CASSINO, STOP AGLI INTERVENTI CHIRURGICI. CIACCIARELLI (LEGA) SCRIVE ALLA DIREZIONE DELL’OSPEDALE:”GRAVISSIMO. FORNISCA SUBITO DEI CHIARIMENTI.”

“Ho appena appreso da fonti autorevoli della ASL di Frosinone che dalla giornata di oggi partirà lo stop agli interventi chirurgici presso l’ospedale  Santa Scolastica di Cassino, fatto imputabile alla carenza di anestesisti nella struttura. Si tratta di una cosa gravissima. Pertanto ho scritto alla direzione  dell’ospedale chiedendogli di intervenire e fornire subito dei chiarimenti: innanzitutto dire se sia vero o no, cosa, eventualmente avrebbe intenzione di fare e quando verrebbero ripristinati gli interventi. Sembrerebbe, inoltre, che da lunedì prossimo salterà anche la guardia medica di 24 ore nel reparto Rianimazione   dello stesso ospedale. Una tegola in testa alla Sanità locale, già messa alla prova dalla  governance scellerata di Zingaretti, e che ha  ha già dato in termini di impoverimento dei servizi sanitari. Dopo lo stop dovuto al Covid-19  tutti gli interventi devono essere assolutamente garantiti, non soltanto quelli urgenti. È impensabile che per ogni cosa bisogna recarsi all’ospedale di Frosinone perché quello di Cassino viene depauperato sempre più dei servizi essenziali. La direzione sanitaria dell’ospedale che cosa ha fatto in tutti questi mesi per impedire ciò?” ha affermato il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega)

Cons. Pasquale CIACCIARELLI

Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio

ufficio stampa

Visite: 230

Potrebbero interessarti anche...