Cassino: Petrarcone – la Tensostruttura deve approdare in Consiglio Comunale.

sindaco Petrarcone“Noi rimaniamo favorevoli all’approvazione del progetto che prevede la realizzazione di una tensostruttura per ospitare le partite della Bpc Virtus Cassino.”

A dichiararlo il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, all’indomani della commissione che ha preso in esame il progetto presentato per la realizzazione del nuovo PalaVirtus presso il quartiere Colosseo. “Più volte anche nel recente passato – ha continuato il sindaco – ci siamo impegnati per evitare che una realtà sportiva importante come la Bpc Virtus dovesse giocare le partite lontano dalla nostra città. Ci siamo lasciati al termine della passata stagione agonistica con l’impegno che, una volta visionato il progetto per la costruzione del nuovo PalaVirtus e riscontrati i dovuti presupposti per la realizzazione, da parte del Comune ci sarebbe stata la massima disponibilità nel condividere questa iniziativa. La realizzazione di una tensostruttura all’interno di uno dei quartieri storici di Cassino, infatti, riqualifica ulteriormente, senza arrecare alcun sostanziale cambiamento all’attuale situazione urbanistica, l’intera area. È nostra prerogativa far prevalere gli interessi della città, dello sport, e del futuro dei nostri giovani. Per la realizzazione della tensostruttura è stato individuato un terreno con destinazione agricola, ma da anni interamente ricoperto di asfalto e che in passato è stato indicato come area da esposizione vendita merce. Un terreno che dovrebbe essere destinato ad area Vas (Verde attrezzato sportivo) senza, quindi, andare ad incidere sul consumo del suolo (già è asfaltato) e senza andare in contrasto con il nuovo Piano Regolatore in via di definizione. In ragione di ciò, rimaniamo dell’idea che l’adozione della variante debba approdare in Consiglio Comunale il prima possibile per essere votata, in tempi utili, da tutti coloro che hanno a cuore lo sport ed il sociale e vogliono vedere realizzata una struttura in grado di soddisfare le esigenze, sia di natura sportiva che urbanistica, della città. Se vogliamo, e così è, che la Bpc Virtus giochi a Cassino la prossima stagione, è necessario che i lavori per la realizzazione della tensostruttura inizino il prima possibile. Sono certo, quindi, che il Consiglio Comunale non potrà che condividere un progetto che vede la creazione di una struttura sportiva di alto profilo e la valorizzazione di un’area che diventerebbe un luogo in cui i cittadini hanno la possibilità di vivere lo sport nella sua interezza e soprattutto nel suo significato più grande di strumento di aggregazione e socializzazione.”

Visite: 29