Cassino : movida “ in sicurezza” con la Polizia di Stato.

poliziaDopo gli straordinari servizi di controllo del territorio effettuati nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato sia a Cassino che nei comuni limitrofi con l’obiettivo dichiarato di contrastare i reati predatori, in particolare i furti in abitazione, nella serata di ieri a passare sotto la lente della Polizia di Stato è stata la “ dolce vita”.

Una task force composta dagli agenti della Polizia di Stato della Squadra Amministrativa e della Polizia Giudiziaria del Commissariato di Cassino, da personale dell’Ispettorato del Lavoro e dell’Agenzia S.I.A.E. ha operato congiuntamente consentendo un’attività di controllo a 360°.

Infatti gli uomini della Giudiziaria hanno proceduto all’identificazione e controllo di titolari ed avventori, approfondendo le loro posizioni in caso di positivi riscontri in banca dati.

La Polizia Amministrativa si è dedicata, invece, al controllo del rispetto della normativa riguardante la somministrazione di alcolici ai minori, nonché all’osservanza delle ordinanze comunali relative alla diffusione di musica ed occupazione di suolo pubblico.

Il “ lavoro nero” ed il rispetto dei diritti d’autore, infine, sono stati oggetto di una particolare attenzione da parte di Ispettorato del Lavoro e S.I.A.E.

Una persona è stata denunciata per violazione delle norme sul diritto d’autore, un’altra è stata segnalata per irregolarità di tipo fiscale, tre le contestazioni in materia di “ lavoro nero” e due quelle per occupazione abusiva di suolo pubblico.

In totale 54 sono state le persone identificate per cinque delle quali, ricorrendone le condizioni, è scattato anche il foglio di via.

Visite: 22