Cassino: L’intervento del sindaco alla giornata inaugurale della festa nazionale delle micro e piccole imprese.

cassino sindaco“È un onore per noi ospitare un evento così importante che vede tutte le micro e piccole aziende d’Italia ritrovarsi insieme per una grande festa nazionale che rappresenta un’occasione di confronto. La scelta di Cassino come location per un evento così importante è l’ulteriore dimostrazione della centralità di una città che ormai è punto di riferimento non solo per il Basso Lazio, ma per un territorio molto più vasto che valica i confini regionali.”

Con queste parole il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, ha aperto il suo intervento all’interno della villa comunale in occasione della prima giornata della festa nazionale delle micro e piccole imprese organizzata da Confimprese Italia. “Voglio innanzitutto ringraziare – ha continuato il sindaco – il presidente di Confimprese Italia, Guido D’Amico, per ave voluto portare qui a Cassino la prima festa nazionale delle micro e piccole imprese.

vas

La nostra è una città in cui fondamentale è l’apporto del settore imprenditoria ed industriale. Proprio per questo siamo consapevoli di come le micro e piccole imprese svolgano un ruolo fondamentale perché consentono di ‘ancorare’ la popolazione al territorio. Un aspetto che fa capire quanto le micro e piccole imprese rappresentino un vero e proprio ‘serbatoio’ di risorse e di imprenditorialità. Questo lo sanno bene le imprese del nostro territorio, che sono il cuore pulsante di una economia che combatte contro una crisi che ha morso duramente tutti noi. Ma gli imprenditori hanno però saputo mettere a frutto le loro esperienze e tutta la loro caparbietà per riuscire ad essere più forti delle contingenze economiche. Stesso discorso vale per la Fiat. A breve prenderà il via la produzione della nuova Alfa Romeo Giulia, auto realizzata proprio nel nostro stabilimento e su cui l’intero gruppo ha puntato molto; un altro segnale di ripresa per il nostro territorio in cui Fca con il suo indotto ricopre un’importanza fondamentale non soltanto in termini di opportunità, ma anche in termini economici. Il benessere di un territorio non può prescindere dalla salute delle sue imprese.

bsdb

Se le imprese producono, allora c’è lavoro, c’è movimento e quindi ci sono benefici economici per tutto il territorio di riferimento. In questo scenario è indispensabile il contributo di associazioni datoriali serie come Confimprese Italia che rappresentano una vera e propria risorsa e con cui le istituzioni devono confrontarsi costantemente per continuare in maniera sinergica a lavorare con l’obiettivo comune di valorizzare le nostre imprese.”

Visite: 56