CARPINETO ROMANO (RM), Forza Nuova: Basta chiacchiere di paese, pensiamo al bene comune!

Da settimane, la cittadinanza carpinetana si è trovata ad assistere allo squallido dibattito tra centrodestra e centrosinistra sulla questione degli indennizzi destinati a Briganti. Tralasciando la giustezza o meno delle ragioni di entrambe le parti, Forza Nuova invita a spostare l’attenzione dal mero ruolo amministrativo in questione, ad una attenta analisi di un altro fattore ben più ampio: l’inutilità di enti quali comunità montane, società cooperative di enti locali, consorzi di bonifica o unioni intercomunali che a tutto servono, meno che a portare un reale giovamento ai territori e ai cittadini. Sono passate già due legislature da quando, nel 2009, si discuteva in Parlamento dell’abolizione di suddetti enti, prima ancora delle Province, per manifesta inutilità e reale sperpero di denaro pubblico, specie quando vengono a mancare totalmente i fondi da destinare agli enti locali ed ai comuni che in primis necessitano di sovvenzioni per la messa in sicurezza di strade, palazzi, luce urbana e quant’altro ad essi competa. Oltremodo, siamo convinti che questo accanimento sia figlio della più spicciola logica degli opposti schieramenti in salsa paesana: giudicare a prescindere, indipendentemente dal “giusto” o “sbagliato”, solo per colpire e denigrare  il “nemico”. Se ci viene chisto se la parcella di Briganti, per i servigi svolti, è troppo salata rispondiamo di sì, poiché è un dato di fatto; tuttavia, quanti dei suoi accusatori, nei suoi panni, avrebbero denunciato tutto ciò? Ve lo diciamo noi: nessuno! Perché il problema, in fondo, non è il ruolo di Briganti in sé: ognuno di voi, ne siamo certi, quel posto non vorrebbe (come l’eticamente corretto consiglierebbe e come noi di Forza Nuova chiediamo) “abolirlo” ma “averlo” per sé (o per qualche amico influente). Questa è la differenza sostanziale tra il mondo marcio della politica tradizionale e Forza Nuova che, da sempre, si contraddistingue per l’operatività con cui dà filo da torcere ai mercenari della politica, in nome del bene comune. Meno accuse gettate al vento, più azione sul territorio: è questo quello che chiedono i cittadini onesti ed è questo quello che noi gli daremo. 
 
Il domani ci appartiene già.
 
Ufficio Stampa Forza Nuova sez. Valle del Sacco – nucleo Carpineto Romano
 
Facebook: Forza Nuova Valle del Sacco

Potrebbero interessarti anche...