CARCERI. FDI: MAGGIORI RISORSE A POLIZIA PENITENZIARIA.

“GOVERNO SORDO E BONAFEDE PEGGIOR MINISTRO GIUSTIZIA” (DIRE) Roma, 3 lug.“Da molto tempo Fratelli d’Italia denuncia la drammatica situazione delle carceri italiane e le enormi difficolta’ con le quali la Polizia penitenziaria e’ costretta quotidianamente a lavorare. Abbiamo chiesto maggiori risorse economiche e umane ma il governo, anche dinnanzi alle numerose rivolte, e’ rimasto sordo su questi temi, incapace di affrontarli e risolverli. Scalo delle graduatorie degli assunti, schermatura delle carceri per impedire i collegamenti con l’esterno tramite cellulari sono alcuni dei tanti punti che FDI continua e continuera’ a chiedere per puntellare un esecutivo e un ministro della Giustizia che verra’ ricordato come il peggiore della storia”. Lo dichiarano in una nota il capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida, i componenti della commissione Difesa Salvatore Deidda e Wanda Ferro che oggi hanno partecipato alla manifestazione organizzata dal sindaco USSP. “Tramite il capogruppo di FDI in commissione Affari costituzionali Emanuele Prisco- concludono- chiederemo di audire al piu’ presto i sindacati di Polizia penitenziaria ai quali rivolgiamo la nostra vicinanza e il nostro ringraziamento per l’enorme sforzo profuso”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 116

Potrebbero interessarti anche...