CALCIO. SPADAFORA: AUTOISOLAMENTO NON PROPOSTO DA NOI, RIPARLIAMONE.

MASSIMA DISPONBILITÀ, GIUSTO CHE ALLENAMENTI RIPARTANO” (DIRE) Roma, 16 mag. – “Oggi con mia sorpresa capiamo che la Lega di Serie A ha difficolta’ ad attuare il protocollo che ci ha proposto (con la Federcalcio, ndr), soprattutto sul fatto che le squadre debbano andare in autoisolamento. Ma questa non e’ una cosa che gli abbiamo chiesto noi o il Comitato tecnico scientifico, e’ una cosa che ci avevano proposto loro: oggi si rendono conto che le squadre non hanno le strutture per cominciare lunedi’ l’autoisolamento. Ne prendiamo atto e vedremo”. Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, su Rete4. “Di fatto lunedi’ possono continuare ad allenarsi distanziati: per quel che mi riguarda- ha aggiunto il ministro- se la Figc ritiene che non ci siano le condizioni va bene, si adattino le regole per tutti gli altri sport di squadra, purche’ rispettino le regole. Noi abbiamo massima disponibilita’ nei confronti del calcio, se gli allenamenti come li hanno previsti loro non possono ricominciare, riparliamone perche’ e’ giusto che ripartano. Se poi tutto questo va in successione, non vedo perche’ il 13 giugno non possa ripartire il campionato”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite totali:36
Print Friendly, PDF & Email