CALCIO. INZAGHI: FUTURO NON SCONTATO, VITTORIA RESTERÀ.

“CON LA SOCIETÀ C’È OTTIMO RAPPORTO, CI VEDREMO E DECIDEREMO” (DIRE) Roma, 16 mag. – “E’ stata una bellissima serata, nel nostro stadio, con il nostro pubblico. Una partita intensa. Nel secondo tempo siamo andati meglio, abbiamo sfruttato un calcio piazzato. Rispetto alla partita di campionato abbiamo portato gli episodi dalla parte nostra. Sono contento per i ragazzi, vincere qui e’ qualcosa che rimarra’ sempre. E’ giusto godersi questa serata”. Lo ha detto l’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, commentando la vittoria per 2 a 0 contro l’Atalanta che ha permesso ai biancocelesti di vincere la settima Coppa Italia della sua storia. Fondamentale l’ingresso di Milinkovic Savic a partita in corso: “Al rientro da Cagliari sentiva ancora dolore, posso fargli i complimenti per come si e’ curato perche’ voleva esserci a tutti i costi. Questa mattina l’ho visto molto bene e ho pensato bene che ci avrebbe aiutato in corsa”. Poi, sulla sua permanenza a Roma dopo la vittoria di questa sera, ha detto: “È dal ’99 che sono in questa famiglia, sto benissimo qui. So di essere apprezzato. Quando si fa l’allenatore ci possono essere momenti meno belli, ma io so chi fa le critiche gratuite. Mi portero’ questa serata per sempre, e’ la mia quarta finale di Coppa Italia da allenatore. Due le ho vinte con la Primavera, sono in bacheca. La terza mi era andata male con la Juventus, ma questa e’ andata bene”. Quindi ha rinviato ad un prossimo confronto: “Con la societa’ c’e’ tempo. C’e’ un ottimo rapporto con Tare, con il presidente, con De Martino e Peruzzi. Ci vedremo con calma e decideremo perche’ le cose non sempre cosi’ scontate come si dicono”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:68

Potrebbero interessarti anche...