CACCIA. CINGHIALI, CENTINAIO: PIÙ SQUADRE E POI C’È IL RISTORANTE.

SU ANIMALI SELVATICI CI SONO TRE MINISTRI AL LAVORO”. (DIRE) Verona, 26 ott. – “Abbiamo fatto settimana scorsa insieme a ministro Costa e al ministro Stefani il primo tavolo sugli animali selvatici, si e’ parlato di lupi, di cinghiali, di orsi di nutrie, di cormorani”. Lo rivela il ministro all’Agricoltura e al Turismo, Gian Marco Centinaio, oggi all’inaugurazione di Fiera Cavalli a Verona. “Sui cinghiali la soluzione e’ abbastanza veloce”, ovvero “aumentare di un mese la finestra per la caccia, aumentare il numero delle squadre che vanno a fare selezione ma anche fare un progetto in accordo con le Regioni, per consentire di trasformare la fauna selvatica in un prodotto finale destinato anche alla ristorazione. Visto e considerato che spesso viene importato dall’estero non vedo perche’ visto che di cinghiali ne abbiamo davvero tanti non possiamo farlo in Italia”, spiega Centinaio. Per quanto riguarda il lupo, “il ministro Costa ci ha assicurato che nelle prossime settimane ci presentera’ un progetto del suo ministero per intervenire, lo stiamo aspettando”, anticipa Centinaio. “C’e’ un piano nazionale e una legge europea che deve essere rispettata, ma Costa ha dato mandato ai tecnici del ministero di farci un ragionamento. Vogliamo vederlo e condividerlo con le Regioni. È un problema ambientale ma anche di sicurezza, sfido chiunque a trovarsi di fronte un lupo o un cinghiale, e poi e’ un problema di agricoltura, quindi ci sono tre ministeri che sono interessati”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:14
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...