Bosco Ferentano a Marino: Italia Nostra Castelli Romani chiede la installazione di una videocamera.

Effettuata sabato scorso una ripulitura straordinaria del sito ambientale.


Una videocamera all’ingresso del bosco Ferentano. Questa la richiesta
della sezione Italia Nostra Castelli Romani al Comune di Marino dopo
l’iniziativa di ripulitura straordinaria dell’area effettuata insieme a
“Ripuliamo il territorio” effettuata sabato scorso.
“Si rende necessaria – commenta Enrico Del Vescovo, presidente di Italia
Nostra Castelli Romani – la installazione di una videocamera
all’ingresso quale deterrente all’abbandono indiscriminato dei rifiuti.
Necessario inoltre aumentare la presenza di cestini per la raccolta
rifiuti nei pressi dell’area picnic”.


I volontari hanno raccolto una grande quantità di rifiuti tra bottiglie
di vetro e plastica, carta sporca, rifiuti ingombranti come mobili,
batterie, monitor tv. L’iniziativa, promossa dalla sezione Castelli
Romani di Italia Nostra, è un’azione dimostrativa.
Come scrisse Paolo Bassani il bosco Ferentano è caratterizzato “da una
ricca varietà di specie arboree con esemplari imponenti e secolari:
Farnie, Cerri, Roverelle, Tigli selvatici, Carpini bianchi, Aceri,
Castagni. Tra gli arbusti più caratteristici, il sambuco, il corniolo
dai frutti rossi ovoidali, il Borsolo, il Pungitopo, l’Agrifoglio
(specie protetta, in base alla Legge Regionale n. 61/1974) e la
Pervinca”.

9 luglio 2020 – Graziarosa Villani – ufficiostampalazio@italianostra.org

Visite: 163