BONUS 80 EURO, FLOP RENZIANO. QUADRINI:.

Frosinone, 2 marzo 2017. Quasi 2 milioni di italiani saranno costretti a restituire il bonus di 80 euro che Renzi gli aveva dato. Dai singoli casi di cronaca di qualche tempo fa, con le proteste dei contribuenti sulla restituzione, si passa alle cifre ufficiali contenute nel rapporto del ministero dell’Economia sui redditi degli italiani nel 2015. Il
bonus mensile è andato a 11,2 milioni di contribuenti, che in media hanno percepito 800 euro, ed è costato 9 miliardi.

<L’ennesimo flop di Renzi, stavolta trattasi degli 80 euro, è ormai sotto gli occhi di tutti> – Dichiara il Capogruppo provinciale di Forza Italia Gianluca Quadrini – <Un dato che mette in evidenza i buchi e le incongruenze di un provvedimento pensato soprattutto per la campagna elettorale dell’ex presidente del consiglio. Ennesima umiliazione per tanti italiani che prima si sono visti elargire la somma in busta paga ed ora devono restituirla. Quando un governo fa la spending review sulle tasche dei cittadini e basa la propria politica su inganni e false
promesse viene bocciato in toto. Così è stato per Renzi –incalza Quadrini- perchè dal punto di vista della politica economica, lui ha fallito alla grande>

<Gli 80 euro sarebbero serviti a rilanciare i consumi delle famiglie, così come il Jobs act l’occupazione. La buona scuola è stata una tragedia, la riforma della giustizia impantanata, legge di bilancio e decreto fiscale fatti di marchette, condoni e deficit e disoccupazione hanno così chiuso il tragico quadro della inefficiente politica
renziana> Così il capogruppo provinciale di Forza Italia Quadrini commenta i conti impietosi del Ministero del Tesoro sul bonus che ora rientra nelle casse dello Stato e conclude: <Casse piene quelle del Fisco e portafogli svuotati quelli degli italiani. Quella messa in campo della sinistra è una politica irresponsabile ed ipocrita che non fa il bene del paese e i dati lo hanno dimostrato>

Ufficio stampa
Gianluca Quadrini
Consigliere provinciale
Capogruppo di Forza Italia

 
Visite totali:14
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...