BEKAERT. DI MAIO RASSICURA DIPENDENTI: LO STATO È CON VOI.

(DIRE) Roma, 10 ago. – “Abbiamo lavorato per far cambiare idea all’azienda e abbiamo agevolato il dialogo, cercando di far modificare i tempi di attuazione della loro procedura. Non e’ un comportamento ammissibile che un’azienda dica dall’oggi al domani di voler andare da un’altra parte. Purtroppo non c’era ancora la legge che abbiamo approvato sulle delocalizzazioni perche’ ora le aziende cosi’ le mettiamo in mora e le facciamo pagare”. Cosi’ il vicepresidente del Consiglio e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, parlando ad alcuni dei 318 lavoratori dello stabilimento Bekaert di Figline Valdarno, la cui procedura di licenziamento e’ stata sospesa fino al 3 settembre. “Ora dobbiamo lavorare ancora di piu’ per trovare una soluzione- continua Di Maio, come riportato da SkyTg24- Sono ottimista, possiamo trovare un investitore e per questo siamo in una fase delicata per cui abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. Pero’ non possiamo dimenticare cosa e’ successo qui, per una vertenza che nasce dall’egoismo di chi pensa di poter stare in Italia e fare come vuole”. Infine le rassicurazioni ai dipendenti: “Siamo con voi, lo Stato e’ con voi”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...