AUTONOMIA. BOCCIA: NO A REGIONALIZZAZIONE DELLA SCUOLA.

(DIRE) Trani, 28 ott. – Nessuna apertura alla regionalizzazione della scuola da parte del ministro degli Affari regionali Francesco Boccia. Riferendosi alle dichiarazioni del governatore della Lombardia Attilio Fontana, Boccia e’ netto: “non serve insistere perche’ non sono d’accordo”. “È una scelta politica e io penso abbia senso il nodo della continuita’ didattica cosi’ come detto da Maroni o come dice Zaia”. A margine di un incontro a Trani, il titolare del dicastero ha spiegato: “Veniamo da 15 anni di precariato e dici a un insegnate “tocca te”. Non lo puoi poi mandare a 1500 km da casa. Su questo si e’ schiantato Renzi. Se invece si fanno i patti prima, i concorsi, in cui si dice che per i primi cinque anni sei lontano da casa, tutti accetteranno”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 134

Potrebbero interessarti anche...