ASL FROSINONE. CONCORSO PRIMARIO PEDIATRIA. QUADRINI SOLLECITA MACCHITELLA:”QUALE SCOPO SI CELA DIETRO QUESTA SCORCIATOIA ILLECITA?”

Frosinone, 6 aprile 2017. Il Commissario straordinario della Asl di Frosinone Macchitella non risponde alle richieste di chiarimenti riguardo l’espletamento del concorso relativo alla copertura di Primario Pediatra per il presidio di Frosinone Alatri, alimentando le polemiche già accese in questi giorni. Il consigliere provinciale capogruppo di
Forza Italia Gianluca Quadrini torna così a sollecitare urgentemente Macchitella affinchè chiarisca le modalità e le procedure adottate per tale concorso.
“Perché la Asl –chiede il capogruppo provinciale azzurro Quadrini- vuole adottare una delibera che contiene in contemporanea la nomina legittima di un primario pediatra vincitore di concorso presso il nosocomio Spaziani e una illegittima di un primario pediatra Sora, senza indire un concorso, ma attingendo esclusivamente dalla graduatoria esistente, andando quindi contro la riforma Balduzzi? Quale scopo cela il Commissario straordinario Macchitella dietro questa scorciatoia illecita?”
“L’illegittima situazione che emerge dal caso del concorso del Primariato di Pediatria getta fango sul quadro sanitario già fortemente compromesso della provincia di Frosinone. Attendiamo la replica di Macchitella sulla vicenda affinchè i cittadini possano avere quella trasparenza che finora è mancata”.-conclude il capogruppo provinciale
azzurro Quadrini.

Ufficio stampa
Gianluca Quadrini
Consigliere provinciale
Capogruppo di Forza Italia

Visite totali:14
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...