ASILO, MALTRATTAMENTI. QUADRINI: “LEGGE SULL’INSTALLAZIONE DI TELECAMERE DIVENTI CONCRETA”.

 Dopo gli ennesimi episodi di maltrattamenti negli asili il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini si augura che venga al più presto approvata la proposta di legge che preveda l’installazione di un sistema di registrazione a circuito chiuso nelle strutture pubbliche e private dedicate all’infanzia : ” Troppi i casi che si stanno registrando in questi giorni relativi ad episodi di violenze negli asili –dichiara l’esponente azzurro Quadrini-.Quello che accade non è degno di un paese civile, dove chi è deputato a far crescere ed educare i bambini, invece, li maltratta, rischiando di segnare in modo indelebile la loro crescita. Per questo è necessario approvare al più presto un provvedimento che prevede l’installazione di telecamere di sicurezza in tutti gli asili nido e nelle scuole dell’infanzia, al fine di tutelare i bambini, ma anche lavoro ed operato degli insegnanti”.

Secondo il capogruppo provinciale di FI Quadrini, questo è l’unico modo per cercare di fermare chi si permette di maltrattare bambini che, altrimenti, non hanno alcun strumento per potersi difendere. “Auspico che le autorità preposte e le istituzioni locali si impegnino affinchè la proposta di legge venga discussa ed approvata quanto prima dal Consiglio Regionale per essere poi portata al Governo per dare, finalmente, un segnale nella tutela dei nostri piccoli”.

“Una proposta che va ovviamente estesa anche ai centri di sostegno per tutte le categorie indifese compresi anziani disabili. Più volte l’opinione pubblica, in questi anni, si è sollevata per chiedere l’inserimento di telecamere all’interno delle apposite strutture, ma per motivi di tutela della privacy la proposta di legge è stata sempre rimandata. Ora credo che non sia più il momento di rimandare, ma di concretizzare”.

 

Visite:39

Potrebbero interessarti anche...