AQUINO CELEBRA LA XV EDIZIONE DEL PREMIO GIOVENALE.

Conoscere, studiare, approfondire, celebrare la figura e l’opera di Giovenale, nato ad Aquino intorno al 55 d.C., è l’impegno che la Pro loco della Città ha assunto nel 2004 e che da allora onora nel duplice obiettivo di rendere fruibile la figura del poeta satirico agli stessi aquinati e di esportare e diffondere, per scongiurarne lo sfumarsi, l’attualità di un pensiero che, a secoli di distanza, ancora molto può offrire all’analisi critica del nostro tempo.

Il Premio Giovenale, sintesi mirabilmente riuscita di queste intenzioni, raggiunge la XV edizione con vivo entusiasmo e forte del successo degli anni passati. Il programma prevede per il pomeriggio del 19 ottobre, alle 16.30, presso la Chiesa di Santa Maria della Libera, la lettura di passi delle satire ad opera di Maria Rita Parmisano ed Ilario Di Folco, con introduzione e commento affidati al prof. Ernesto Pellecchia e al prof. Tommaso Di Brango ed intermezzi musicali a cura della Corale Santa Cecilia, diretta da Sonia Scappaticci.

Il premio, consistente in un prezioso medaglione di oro cesellato, sarà conferito, su proposta della commissione scientifica istituita ad hoc, ad Aldo Cazzullo, scrittore, inviato speciale ed editorialista del Corriere della Sera, da anni interessato, tanto nella sua produzione di scritti, quanto nella sua carriera giornalistica, ai temi di politica interna ed estera, storia, società e sport.

Domenica 20 ottobre, alle 16.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Aquino, si svolgerà un momento di approfondimento “Dentro la satira di Giovenale” con la partecipazione del prof. Tommaso Di Brango e gli interventi del prof. Giancarlo Abbamonte dell’Università di Napoli Federico II, “Come valutare le notizie provenienti dalle Vite antiche e medievali di Giovenale?” e del prof. Ernesto Pellecchia, il quale affronterà “Questioni letterarie e questioni giudiziarie nella Satira sedici di Giovenale”.

Lieto di offrire anche quest’anno due giornate di elevato spessore culturale, l’Assessore alla Cultura, Carlo Risi, si congratula con gli organizzatori: “la Pro loco, con il costante e prezioso contributo del prof. Ernesto Pellecchia, rinnova l’appuntamento con uno dei più importanti eventi culturali organizzati nella nostra Città. Il Comune di Aquino sostiene la manifestazione col proprio patrocinio, giacché, oltre ad essere occasione di approfondimento della storia e di riscoperta delle grandezze della nostra Città, essa offre ogni anno, attraverso le autorevoli personalità premiate, incontri di elevato tenore culturale e spunti di riflessione sull’attualità che è nostro interesse condividere con i cittadini e, in particolare, con i nostri studenti ed i loro insegnanti.

L’Amministrazione Comunale che ho l’onore di rappresentare pone con orgoglio, com’è noto, la cultura, la sua promozione ed il suo sviluppo, al vertice dei propri ambiti di interesse e di azione”, dichiara con soddisfazione il Sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi. “La storia di grandi personaggi, divenuti illustri nel mondo grazie alla loro opera, è iniziata proprio qui, ad Aquino: è quella storia che noi ci sentiamo doverosamente chiamati a ricordare e a raccontare a chi ancora ne sia distante. Questo lo spirito che anima eventi culturali come quello che ci apprestiamo ad offrire. Invito, pertanto, alla partecipazione quanti vogliano condividere con noi due giornate che assicuriamo di elevato interesse, il 19 ed il 20 ottobre, ad Aquino, nella patria di Giovenale.”

Visite: 70