ANPCI: SANZIONI ISTAT.

Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo e che anche quando non ci sei

resta ad aspettarti.  (Cesare Pavese)

                                           La Presidente

 

Oggetto: Contestazione di violazione dell’obbligo di cui all’art.7 del D.Lgs. 322/1989.

Cari colleghi,

Giovedì 18 maggio 2017, la presidente ANPCI Franca Biglio ed il consulente Dott. Vito Burgio, sono stati ricevuti dal Direttore Generale Istat, Tommaso Antonucci. Hanno presentato le osservazioni che contestano tutta la procedura relativa alla “presunta” violazione dell’obbligo di cui all’ art.7 del D.Lgs. 322/1989.

Il Direttore attento e disponibile al dialogo, ha ritenuto molto puntuali le osservazioni ANPCI, ma essendo, purtroppo, già avviata la procedura sanzionatoria, i ricorsi, come da noi proposti, dovranno essere valutati dalle singole prefetture.

Sarà cura di ANPCI attivarsi nei confronti di ogni prefettura ritenendo, sulla base del riscontro favorevole dell’Istat, che le stesse possano essere accolte portando ad una archiviazione del provvedimento sanzionatorio.

Ad ogni buon conto conforta il fatto che il ministro Enrico Costa, da noi sensibilizzato al problema, assicura di interessarsene personalmente.

Franca Biglio

Visite: 30

Potrebbero interessarti anche...