ANPCI: organizzazione di pubblici eventi.

Nel pomeriggio di giovedì 14 giugno c.a., alla presenza dei Sottosegretari di Stato all’Interno, sen. Stefano Candiani e on.le Nicola Molteni, il pref. Franco Gabrielli, Capo della Polizia-Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, ha incontrato al Viminale una delegazione composta da parlamentari, sindaci, rappresentanti dell’Unione Nazionale Pro loco d’Italia (UNPLI) e dell’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia (ANPCI). Presenti al Viminale la presidente dell’Anpci, l’Associazione nazionale dei piccoli Comuni d’Italia, Franca Biglio con il consulente dottor Vito Mario Burgio, il vicepresidente dell’Unpli, Unione nazionale pro loco italiane, Giuliano De Giovanni, l’eurodeputato Alberto Cirio, promotore dell’incontro insieme ai parlamentari piemontesi Marco Perosino, Enrico Costa, Flavio Gastaldi, Monica Ciaburro, Giorgio Bergesio, Guido Crosetto e Franco Graglia, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte.
Nel corso dell’incontro sono state affrontate alcune criticità riscontrate dai rappresentanti degli enti locali nell’organizzazione di pubblici eventi, sorte a seguito dell’emanazione delle recenti circolari del Ministero dell’Interno che hanno compendiato la disciplina vigente in materia.
Il Capo della Polizia si è impegnato a sottoporre le problematiche emerse nel corso dell’incontro all’attenzione del signor Ministro dell’Interno, sen. Matteo Salvini, per un intervento correttivo che, nel rispetto della salvaguardia dei principi di safefy e securty sottesi alla circolare ministeriale, consentano di superare le criticità rilevate.
Nel medesimo contesto i parlamentari intervenuti hanno garantito un immediato intervento per sollecitare il legislatore alla promulgazione di un più generale intervento normativo finalizzato a porre ordine nella materia della sicurezza nelle pubbliche manifestazioni.
Roma, 14.06.2018

La Presidente
Franca Biglio

Visite: 27

Potrebbero interessarti anche...