Anagni: Sulla perdita dei finanziamenti per la frana di berso rio.

Il consigliere di maggioranza Pietrucci, sui social, in riferimento ad un post condiviso dal consigliere di cittatrepuntozero Fioramonti, ha fatto delle affermazioni che fanno il paio con quelle che, il suo collega di maggioranza, Riccardo Ambrosetti scrisse sui lavori a San Filippo. Ricordiamo brevemente che Ambrosetti, all’indomani del nubifragio di qualche giorno fa, affermò che i lavori, di ripristino delle cunette e canali di scolo della strada, erano interventi programmati quando invece erano di somma urgenza. Un modo poco carino di farsi bello sulle disgrazie altrui.

Sulla stessa linea il consigliere Pietrucci, che nella foga di difendere la sua compagine per uno dei tanti finanziamenti non presi, ha affermato che il consigliere Salvati “ha presentato progetti ed ottenuto” “un finanziamento di 460.000 per la sistemazione della frana a Bersò rio”. Quando la realtà dei fatti è completamente un’altra. Il progetto per sistemare  la frana di via Berso Rio, è stato presentato in Regione, addirittura ritenuto ammissibile alla graduatoria ma ha ottenuto un punteggio talmente basso da non essere finanziato. Infatti è stato valutato 154° su 158 progetti ammessi. Quindi il consigliere Pietrucci ha preso una cantonata madornale.

Allora ci domandiamo ma è a conoscenza di quello che fa questa amministrazione o fa solo numero?

Si informa di quanto e cosa fanno i suoi colleghi di maggioranza o ne vive ai margini?

Questa città non può permettersi questi sbagli e dovrebbe fare un passo indietro, se  vuole restare deve mettersi a studiare invece di stare sempre sui social. Ecco, come direbbe Salvati, farebbe bene a documentarsi e a conoscere le regole del gioco. A Salvati invece diciamo, essere arroganti non è sinonimo di saper amministrare una città, ma è giovane e si deve fare le ossa, l’importante non sulle spalle degli anagnini.

Vi ricordiamo, a entrambi, che quei soldi persi potevano essere utilizzati per risolvere uno dei tanti problemi di Anagni non per la gloria di nessuno. State amministrando voi questa città, è ora che dimostriate di saperlo fare, se siete capaci, altrimenti ritiratevi. Come consigliere di minoranza il compito di Fioramonti è di controllare il vostro operato nell’interesse dei cittadini. E questo noi, insieme a Fioramonti, continueremo a farlo!

#megliochevifateiselfie

Visite: 128

Potrebbero interessarti anche...