ANAGNI, REPARTO DEGENZA INAUGURATO IERI E GIA’ CHIUSO PER MANCANZA DI PERSONALE. QUADRINI:”DA ZINGARETTI TANTO FUMO E NIENTE ARROSTO”.

Anagni, 4 agosto 2017. Il reparto di Degenza Infermieristica al secondo piano dell’Ospedale di Anagni inaugurato ieri è già chiuso. Nessun paziente tra le corsie, corridoi vuoti, i 15 letti intatti e soprattutto neanche l’ombra del personale, motivo questo alla base della mancata apertura. Secondo il Consigliere provinciale Capogruppo di Forza Italia in Provincia di Frosinone e presidente della XV Comunità montana Gianluca Quadrini trattasi di un altro schiaffo crudele da parte dell’amministrazione regionale di centrosinistra dato ai cittadini non solo di Anagni ma dell’intero hinterland nord della provincia di Frosinone, che hanno visto la riapertura dell’ospedale della città dei Papi durare meno di 24 ore.

“I cittadini ciociari sono stanchi delle continue prese in giro di Zingaretti, Buschini e company in materia sanitaria: 4 anni fatti di nulla. Solo annunci sui giornali, finte inaugurazioni con foto e tagli di nastri, tante chiusure di ospedali e reparti, sprechi ed inefficienze. Una gestione regionale sanitaria fatta di tanto fumo e niente arrosto”-dichiara il capogruppo di Forza Italia in provincia Quadrini.

“In questo Zingaretti è la brutta copia di Renzi anzi è riuscito a fare peggio di lui. Il partito democratico nel Lazio ha usato la sanità come propaganda elettorale. Ma la cosa piu’ grave è mentire ai cittadini. Il Lazio è un buco nero: come mortalità nel primo anno di vita, è la regione peggiore d’Italia così come per i tumori e le malattie cardiocircolatorie. Per la prevenzione: screening e vaccini, ci sono 10 indicatori che ci mettono ultimi in classifica fra tutte le regioni. Per la Valutazione socio-sanitaria: tasso ospedalizzazione, degenza media, dimissioni, appropriatezza farmaci, consumo antibiotici, abbandono della terapia, tempi ricovero pronto soccorso, il Lazio per addirittura 21 indicatori è fra le peggiori regioni d’Italia. Questa è una vergogna. E’ necessario un cambio di rotta a questi sistemi inerti di sinistra affinchè il comparto sanitario provinciale e regionale venga risollevato, per il bene e la salute di tutti i cittadini”.

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Capogruppo Forza Italia Provincia

Presidente XV Comunità montana

Visite: 35

Potrebbero interessarti anche...