ANAGNI: Il 18-19-20 ottobre “Festa dell’olio” a San Filippo.

Una tre giorni dedicata all’oro giallo del nostro territorio: l’olio. L’Associazione culturale “San Filippo Terra Nostra” con il Patrocinio del Comune di Anagni ed in collaborazione con Confartigianato Frosinone organizza la “Festa dell’olio” nei giorni 18,19 e 20 ottobre. 
Presso il piazzale del Frantoio Cesari in Via San Filippo 2 appuntamento con stand enogastronomici, musica e cabaret: si inizia venerdì 18 con la serata danzante con la musica di “Davide e Nadia” e l’esibizione di numerose scuole di danza tra cui “Dance with me” e “Body and dance”. Sabato 19 invece spazio alle risate con il gruppo “Zinfarosa” e la partecipazione di Iacopo Scascitelli in rappresentanza dell’Associazione “Andrea Tudisco ONLUS” alla quale verrà devoluta parte dell’incasso. Si chiude in bellezza domenica 20 con un grande spettacolo musicale.
Ogni giorno, oltre alla visibilità assicurata per i produttori di olio locali, risorsa economica ed enogastronomica del territorio anagnino, vi saranno interventi curati da specialisti del settore e nutrizionisti sulle proprietà ed i benefici dell’olio d’oliva nell’ambito di una dieta corretta.
Il presidente dell’Associazione “San Filippo Terra Nostra” Ivan Sterbini dichiara: «Siamo particolarmente soddisfatti per l’organizzazione di questa prima “Festa dell’olio”, una vetrina adatta per valorizzare la produzione d’olio d’oliva del territorio e per far conoscere ad un pubblico più ampio possibile questa nostra eccellenza. L’enogastronomia è un settore fondamentale dei territori a vocazione agricola come la nostra contrada ma, voglio sottolinearlo, in generale per tutto il territorio anagnino; ecco perché riteniamo che i nostri produttori d’olio debbano “fare rete” tra loro passando da una produzione prettamente di sussistenza ad una che permetta di espandere il bacino di consumo di un prodotto d’eccellenza. Voglio ringraziare il Comune di Anagni per il Patrocinio dato all’iniziativa e la Confartigianato di Frosinone che ci ha sostenuto; colgo inoltre l’occasione per invitare tutti alla “Festa dell’olio”».
Visite: 111