ANAGNI: Bonificata la discarica abusiva di Pontepiano.

Sono state effettuate le operazioni di bonifica nella zona di Pontepiano sotto la supervisione dei Carabinieri Forestali.
In quel punto sorgeva infatti una discarica abusiva segnalata alle autorità competenti; i colpevoli sono stati identificati con l’ausilio di fototrappole e verifiche dei rifiuti, multati, costretti a pagare le spese delle operazioni di bonifica ed ora dovranno affrontare anche un procedimento penale per i reati che gli sono stati imputati.
Il primo cittadino Daniele Natalia dichiara: «Grazie ad una operazione sinergica tra Carabinieri Forestali, Amministrazione Comunale, Polizia Locale e DeVizia spa, è stata finalmente bonificata la discarica abusiva in località Pontepiano. Aver scovato chi impunemente gettava rifiuti contribuendo al degrado dell’area è un motivo in più per essere felici della buona riuscita dell’operazione.
Questo dimostra che l’attenzione sul territorio è alta e che le Istituzioni collaborano per il bene del territorio. Altro esempio virtuoso  di collaborazione con i Carabinieri Forestali, è stata la risoluzione di una delicata questione igienico-sanitaria nella popolosa zona di Via Consolazione.  Abbiamo effettuato un intervento in somma urgenza per porre rimedio al rischio igienico-sanitario vista la presenza di scarichi fognari a cielo aperto di cui non si è potuta accertare la provenienza ma dai quali si è scoperto, dopo lo sfalcio dell’erba circostante, che le acque nere venivano sversate direttamente nel terreno circostante. L’obiettivo finale resta quello di convogliare attraverso una nuova linea fognaria gli scarichi civili provenienti da tutti i fabbricati della zona nord di Via Consolazione fino al recapito finale del depuratore di Pontepiano».
L’azione dell’Amministrazione per il decoro e per la salvaguardia del territorio ottiene quindi un altro successo. L’installazione di fototrappole in quelli che sono stati identificati come “punti sensibili” e le segnalazioni dei cittadini, stanno contribuendo al contrasto del fenomeno delle discariche abusive e dell’abbandono di rifiuti che si verifica specialmente nelle periferie. 
Il sindaco Daniele Natalia conclude: «Sul contrasto all’abbandono abusivo di rifiuti l’impegno dell’Amministrazione Comunale è massimo. C’è e continuerà ad esserci tolleranza zero per chi non rispetta la legge e non custodisce l’ambiente come un bene prezioso. Grazie ancora alle forze dell’ordine, in particolare per questi interventi ai Carabinieri Forestali del Comandante Castellucci».
Visite: 195

Potrebbero interessarti anche...