ANAGNI: Assunti i nuovi tecnici comunali a tempo indeterminato.

Arrivano i nuovi tecnici a tempo indeterminato presso il Comune di Anagni e prosegue, quindi, la ristrutturazione degli organici. Il consigliere subdelegato al Personale Luigi Pietrucci dichiara: «Dotare il Comune del personale necessario per espletare i tanti compiti quotidiani di un Ente territoriale è un obiettivo strategico dell’Amministrazione del sindaco Daniele Natalia. Dal nostro insediamento nel 2018 il Comune di Anagni ha potuto assumere ben 16 unità, tra personale amministrativo, agenti di Polizia Locale e tecnici. Con i concorsi futuri, già banditi, puntiamo a dotare la macchina amministrativa del personale richiesto; quando l’Amministrazione è entrata in carica, il Comune di Anagni aveva 1/3 del personale previsto. Dunque l’Ente era sostanzialmente inefficiente e si riscontrava difficoltà nel seguire tutte le questioni all’ordine del giorno. Con il pensionamento del geometra Gonnella, il Comune di Anagni, il secondo della Provincia di Frosinone per estensione e quindi uno dei più grandi in Italia, non aveva un geometra di ruolo ma solo a tempo determinato. Abbiamo voluto influire proprio su questo aspetto per un miglioramento delle prestazioni che il cittadino, come è giusto che sia, si aspetta dal Comune».
Anche il sindaco Daniele Natalia ha voluto accogliere i nuovi tecnici assunti tracciando un bilancio di quanto svolto in materia di assunzioni dall’Amministrazione: «Stiamo ristrutturando finalmente l’organigramma del Comune di Anagni che torna ad essere concretamente performante sul territorio. Dopo aver rafforzato gli uffici amministrativi, era ora di dare anche all’Ufficio Tecnico il personale necessario per portare avanti il lavoro che giornalmente si fa per la città. L’Ufficio Tecnico è un pilastro della macchina amministrativa, è quello che si misura quotidianamente con le problematiche più stringenti, che trova soluzioni, che si confronta con i piani di sviluppo secondo gli indirizzi dei decisori politici. Negli anni scorsi l’Ufficio Tecnico è stato penalizzato dai tagli al personale, dalla mobilità, dal lavoro precario nelle Pubbliche Amministrazioni. Con l’assunzione di questi nuovi tecnici cui diamo il benvenuto, cambiamo passo e continuiamo lungo la strada dell’efficienza amministrativa. Benvenuti e buon lavoro a tutti loro».
Visite: 120

Potrebbero interessarti anche...