AMBIENTE. LEGAMBIENTE: GUIDA 2017, CINQUE VELE A 15 MARI E 6 LAGHI.

(DIRE) Roma, 16 giu. – La guida di Legambiente e Touring Club Italiano cambia look: da quest’anno le cinque vele che premiano i “mari piu’ belli” non vengono assegnate ai singoli comuni ma ai comprensori turistici, e tale riconoscimento per il 2017 va a 15 localita’ marine e 6 lacustri. La nuova bussola per orientarsi tra le nostre spiagge e acque migliori, illustrata a Villa Mazzanti a Roma, vede la Sardegna leader con cinque localita’ a cui e’ andato il riconoscimento delle cinque vele. Seguono Sicilia con 3, Puglia e Toscana 2. Questa la graduatoria dei comprensori marini: al primo posto il Litorale di Chia a sud della Sardegna, quindi la Maremma Toscana e al terzo posto la Baronia di Posada e Parco di Tepilora (in provincia di Nuoro. Seguono il Litorale di Baunei (est Sardegna), l’Alto Salento Adriatico, la Costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari (Puglia), la Costa d’Argento e l’Isola del Giglio, la Planargia (comune di Bosa), l’isola di Ustica, la Gallura e la Maddalena, il Sud Cilento, l’isola di Salina nelle Eolie, la costa di Maratea e il Golfo di Policastro, le Cinque Terre, il Litorale Nord Trapanese. La classifica dei comprensori lacustri a cinque vele, invece, vede al primo posto il lago di Molveno (Trento), seguito dal lago di Fie’ (Bolzano) e dal lago di Monticolo (Bolzano), per una ‘tripletta’ tutta trentina. Seguono il lago del Mis in Veneto, il lago dell’Accesa in Toscana e il lago di Avigliana Grande in Piemonte.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 51