All’avvio l'”adozione civica” del Tevere a Roma.

Il 17.11.2017 saranno 10 anni esatti dall’avvio del progetto UN PONTE SUL TEVERE, ma anche un nuovo inizio.

L’occasione del 17.11.2007 è ricordata nel progetto (allegato PDF scaricabile) di cui all’articolo http://www.unpontesultevere.com/index.php/news/159-fare-comunita-in-un-progetto-di-prossimita-e-coesione-a-roma-sul-tevere: da allora molta strada è stata fatta e molta è ancora da fare.

Detto progetto è stato sottoposto a un importante Soggetto Finanziario italiano, con cui si è in interlocuzione da qualche tempo.

Si è stabilito di mantenere il nome anonimo (anche del più vasto Gruppo di riferimento) proprio per sottoporre ai nostri lettori il progetto in sé, nella sua valenza più generale.

Dal 17.11.2017 potrete inviarci commenti, adesioni, proposte di convenzionamento, osservazioni anche negative, quesiti: tutti saranno valutati e considerati per affinare il progetto, nel nostro abituale stile.

Così come si attendono le note di risposta da Roma Capitale (Sindaca Raggi) e Regione Lazio (Presidente Zingaretti), che hanno ricevuto l’anteprima il 4.11.2017 (anche se da allora qualche ulteriore affinamento è stato svolto).

L’“adozione civica” del Tevere potrà risultare vincente solo attraverso un lavoro che da un lato sia preliminarmente condiviso dalle Istituzioni, dall’altro sia d’interesse per i cittadini: non è il “portare fondi” la cosa importante in sé, e men che meno si può lavorare – con impostazioni assunte a priori, fossero anche frutto di precedenti positive esperienze  – in stanze chiuse ai più vari apporti di ideazione e condivisione del settore pubblico e del settore privato.

Col 17.11.2017, quindi, si avvia un percorso, che potrà prendere le pieghe più varie, anche assai diverse da quanto prospettato in allegato, con la massima disponibilità di proponenti e primi aderenti, pronti anche a rivedere totalmente l’impostazione, se ciò dovesse risultare opportuno.

Associazione Amici del Tevere e Consorzio Tiberina

Visite:36

Potrebbero interessarti anche...