AGRICOLTURA. COLDIRETTI LAZIO: DOMANI FESTA PASTORI IN PROVINCIA RIETI.

(DIRE) Roma, 3 ago. – Una giornata dedicata ai pastori, alla biodiversita’, al rito della transumanza e al cibo di qualita’. L’appuntamento, organizzato da Coldiretti e dal Comune di Fiamignano, e’ per domenica 4 agosto, sull’altopiano di Rascino (in provincia di Rieti) a 1.150 metri di altitudine, in una location molto suggestiva. Una domenica per festeggiare e stare insieme (ore 9-21), ma anche per conoscere le difficolta’ del settore, a partire dal prezzo troppo basso riconosciuto agli allevatori per il latte ovino, e per sostenere la candidatura presentata dall’Italia per fare diventare la transumanza patrimonio immateriale dell’Unesco (la risposta arrivera’ a novembre). L’evento, rimandato la scorsa domenica per il forte maltempo, vedra’ la presenza di pastori da tutto il centro Italia e di oltre 6.000 pecore. Nel villaggio allestito dalla Coldiretti i visitatori potranno trovare il primo salone del pecorino, street food, laboratori e fattorie didattiche, ma ci sara’ spazio anche per la preparazione “dal vivo” della ricotta romana Dop e per imparare a mungere in maniera tradizionale utilizzando gli antichi strumenti. Assolutamente da non perdere il menu’ della transumanza, preparato dagli agrichef: strozzapreti, amatriciana, cacio e pepe, pecora bollita, arrosticini, abbacchio Igp, coratella e pecorini tipici. Numerose le iniziative dedicate ai bambini e alle famiglie, tra cui il battesimo della sella e la capanna del pastore. “Gli animali custoditi negli allevamenti rappresentano un tesoro unico che va tutelato perche’ a rischio non c’e’ solo la biodiversita’ delle razze italiane, ma anche il presidio delle aree marginali, spesso a rischio idrogeologico, che vengono manutenute grazie al lavoro e alla passione degli allevatori”, spiega David Granieri presidente Coldiretti Lazio.

Agenzia DIRE  http://www.dire.it

Visite:26

Potrebbero interessarti anche...