A scuola di legalità con la Polizia di Stato.

93531_2Prosegue nel cassinate l’impegno della Polizia di Stato nel diffondere il messaggio di legalità tra le nuove generazioni attraverso incontri interattivi, l’ultimo dei quali ha interessato gli studenti della scuola Secondaria di Primo Grado “G. Di Biasio”.

Due ore intense e cariche di entusiasmi, trascorse con gli studenti che hanno saputo ascoltare ed interagire con i poliziotti approfondendo argomenti relativi alle problematiche che quotidianamente affrontano, su temi di legalità.

L’obiettivo, come sempre, è quello di mettere in comunicazione il mondo dei giovani con quello della legalità, di cui gli operatori della Polizia di Stato sono gli esponenti principali.

Rendere consapevoli tuti i giovani dell’importanza del compito irrinunciabile di essere giuridicamente responsabili delle proprie azioni e di diventare a loro volta “educatori alla legalità”.

Gli studenti hanno partecipato al dibattito con particolare interesse, ponendo numerose domande al dirigente del commissariato di Cassino il Dr. Donadio, ottenendo informazioni e delucidazioni su argomenti di cui non hanno grandi conoscenze.

Sono stati ampiamente affrontati argomenti relativi all’utilizzo dei social network, ed ai principali rischi a cui vengono esposti i giovani nelle scuole.

Nell’ambito dell’attività di prevenzione, le uniche strategie che permettono alle forze dell’ordine di contrastare le situazioni a rischio, sono quelle di fornire alla vittima gli strumenti per difendersi e denunciare i fatti.

L’appuntamento di oggi, al quale ha preso parte anche personale del centro antiviolenza di Cassino, rappresenta ancora una volta un segnale tangibile della vicinanza della Polizia di Stato ai cittadini, con particolare riguardo alle fasce sociali più deboli.

Visite: 27