Aquino: A pochi giorni dalla fine dell’estate è tempo di bilanci, a farlo è l’Assessore allo Spettacolo Luca Di Ruzza.

foto assessore di ruzzaAbbiamo chiuso l’estate, la TERZA, da quando si è insediata la nuova Amministrazione presieduta dal Sindaco Libero Mazzaroppi , con l’evento di punta, per divertimento e capacità di attrarre spettatori dai paesi limitrofi, il Palio della Contea di Aquino.

Evento che ha visto coinvolte otto contrade, otto vessilli, cimentarsi su nove giochi, uniti da un unico orgoglio, essere Aquinati. A spuntarla, ed a portare il “drappo” nei propri territori, sono stati i contrada ioli delle CRUCELA i quali solo per un punto l’anno scorso non hanno conquistato il primo posto. A rendere avvincente la gara, tenendo tutti col fiato sospeso fino all’ultimo gioco, il fiero e coeso rione L’VALLI. A chiudere il podio le FILETTI. Un plauso, continua Di Ruzza, va fatto a tutte le altre contrade PIAZZA- SAN PIETRO VETERE- SAN MARCO-GIUSARANNA-CANNAVINE che con i loro sacrifici, il loro impegno hanno gia reso una “tradizione” un evento che ha solo due anni di vita. Un doveroso “grazie” va a tutti i cittadini che si sono impegnati nell’addobbare e rendere colorate tutte le strade di Aquino, a seconda dei propri colori di appartenenza.foto palio bambini

Altri due fiori all’occhiello di questa estate piena di eventi sono stati “Le mini-olimpiadi” ed il “palio dei bambini”. Due eventi fortemente voluti dal delegato allo spettacolo Di Ruzza, il quale racconta: “le giornate dedicate ai nostri piccoli Aquinati, sono state serate all’insegna della spensieratezza e del divertimento, capaci di portare nella centralissima Piazza San Tommaso tantissime persone. In particolare è stato bello vedere attorno a questi piccoli atleti l’entusiasmo dei genitori, zii, ma soprattutto dei nonni”. E già in itinere,cosa che sarebbe già dovuta accadere per quest’anno, la costituzione di un organizzazione che si occupi degli eventi riguardante i bambini, poiche è intenzione dell’Assessore Di Ruzza continuare sulla strada dei “piccoli”.

Visite: 21