8 MARZO. PAPATHEU(FI): M5S MORTIFICA DIRITTI DONNE.

(DIRE) Roma, 3 mar. – “L’inadeguatezza politica e morale del M5S non ha piu’ limiti e non risparmia nemmeno il necessario senso di rispetto verso le donne. Venire a conoscenza che nel giorno della Festa della Donna, l’8 marzo, il M5s sara’ sponsorship di un convegno al Senato sulla Fecondazione medicalmente assistita al quale interverranno solo 4 medici donne su quasi 30 specialisti e’ un fatto umiliante e mortificante per tutte le donne”. Lo afferma la senatrice di Fi, Urania Papatheu. “Fanno bene a protestare le 100 donne medico, esperte di embrioni e pma, ginecologhe e biologhe, che hanno deciso di scrivere una lettera al ministro Grillo. Come si puo’ parlare di maternita’ e procreazione assistita con la quasi totalita’ dei relatori che sono uomini? Le donne che dovrebbero essere protagoniste vengono relegate ad un ruolo marginale dai vecchi stereotipi ancestrali, in spregio alle battaglie combattute dalle donne per affermare la loro dignita’ sociale. Il paradosso e’ che cio’ avviene con il silenzio e la complicita’ inaccettabile delle donne del Governo e soprattutto del M5S, che ignorano il senso dell’8 marzo e- conclude- lo cancellano in nome di logiche settarie che calpestano il diritto alla salute femminile”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 24

Potrebbero interessarti anche...