Fare Verde vuole partecipare al dibattito sul nucleare aperto da Fratelli d’Italia.

Fare Verde pronta a partecipare al dibattito sul nucleare aperto da Fratelli d’Italia

 

Il Presidente nazionale dell’associazione Fare Verde, l’avv. Savino Gambatesa, a conclusione della tornata elettorale, ha inteso rilasciare la seguente dichiarazione.

“A poche ore dalla proclamazione dei risultati elettorali delle elezioni politiche 2022, è necessario fare qualche considerazione sulle prospettive che il futuro Governo della Nazione aprirà sul tema dell’Ambiente.

La vittoria della coalizione di centrodestra, ed in particolare di Fratelli d’Italia, ci porta a dover riprendere gli impegni assunti sul tema nel programma elettorale del partito di Giorgia Meloni ai punti 1, 11, 12, 13 dove il tema ambientale è legato a doppio filo con gli interessi nazionali.

Mentre appaiono condivisibili i punti sulla “transizione energetica sostenibile”, “aumento della produzione di energia rinnovabile”, il ricercare l’autosufficienza energetica, l’efficientamento energetico, Fare Verde interviene già da subito nel dibattito aperto dal partito di Giorgia Meloni in ordine alla “valutazione” dell’eventuale ricorso ad un nucleare pulito e sicuro.

Fare Verde evidenzia che il nucleare di per sé, suscitando l’idea di una fonte energetica illimitata e a basso costo, potrebbe irrobustire ancora di più la corsa all’iperproduzione, con conseguenze nefaste per l’ambiente che sarà ulteriormente depauperato nelle sue risorse naturali ed investito di rifiuti di ogni genere e non solo radioattivi.

Dunque, Fare Verde sin da ora si rende parte attiva in questa fase di democratica valutazione del ricorso al nucleare, senza pregiudizi, che Fratelli d’Italia ha dichiarato di avviare per affrontare il problema energetico”.

                                                                                   L’addetto stampa

Ufficio Stampa Fare Verde Onlus
(lettori 173 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: