TRASPORTI. USB: SU ROMA-LIDO E ROMA-VITERBO VA RIPRISTINATA SUBITO LA SICUREZZA.

(DIRE) Roma, 10 set. – “Nel pomeriggio di venerdì 10 settembre è stata aggredita a piazzale Flaminio una macchinista in servizio. Un epilogo tristemente annunciato, dopo giorni di disservizi generati da nuove turnazioni malamente impostate e una campagna mediatica volta a criminalizzare i lavoratori ipotizzando un fantomatico sciopero bianco. L’abbiamo detto più volte: i disservizi sono generati da turnazioni che non tengono conto dei tempi tecnici necessari. Così come avevamo detto che a tutela della sicurezza di lavoratori e utenti occorreva azzerare tutto e ripartire dal confronto troppo frettolosamente interrotto da Cotral per applicare misure unilaterali”. Lo scrive in una nota USB Lavoro Privato e ORSA TPL Lazio. “Il nostro allarme per la sicurezza del personale non è stato colto per tempo e a farne le spese è stata una lavoratrice incolpevole. La prossima settimana si riaprirà il tavolo di confronto, chiederemo che si intervenga tempestivamente per correggere gli errori commessi. Purtroppo è già troppo tardi, quanto successo è gravissimo e intollerabile. E ha responsabilità ben precise”, conclude il sindacato.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 176 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: