La psicologia immaginale, il culto degli avi e la libertà dai condizionamenti.

Cara/o Immaginalista,

desidero parlarti della psicologia archetipica, della psicogenealogia ad approccio immaginale, dell’influsso degli avi sulla nostra vita e e della pacificazione delle immagini, che sono gli eventi che viviamo quotidianamente.

Per te un brano del libro James Hillman, il cammino del “fare anima” e dell’ecologia profonda, un video sul pensiero di James Hillman, un videocorso da godere in qualsiasi momento e un corso intensivo al quale potrai partecipare il 24 settembre, comodamente da casa tua.

Gli avi, messaggeri dell’invisibile

Le fonti del condizionamento inconscio sono di origine famigliare, esse sono infatti la famiglia e la società, che è la famiglia della famiglia. La visione di Hillman ci porta a considerare i nostri avi e a cercare delle vie per riportare in vita qualcosa che la nostra cultura pare avere quasi del tutto dimenticato: i culti degli avi.
La psicologia immaginale conduce quasi naturalmente, oserei dire, alla psicologia transgenerazionale. Divenire consapevoli dei condizionamenti che – per il fatto di essere nati in una certa famiglia e in una data cultura – influenzano i nostri obiettivi, i nostri desideri, il nostro comportamento significa anche poter sentire oltre questi stessi condizionamenti e percepire il daimon.
Le idee che possediamo senza sapere di averle, possiedono noi. (James Hillman, Il Potere, op. cit. p. 29).
Da dove ci provengono le nostre idee che non sappiamo di possedere? Dall’educazione che abbiamo ricevuto, ma più ancora esse sono la conseguenza di atti d’amore. In virtù dell’amore che ci lega alla famiglia d’origine e – nel caso questa sia presente – alla famiglia adottiva, noi ne assumiamo le idee fondamentali e ci facciamo carico di “compiti ereditari”.
Fin dal momento del nostro concepimento noi riceviamo dai nostri avi un “progetto di vita”. In questo progetto di vita si esprimono compiti di compensazione del destino familiare, cioè compiti di risarcimento nei confronti degli avi. I nostri avi, dunque, sono dentro di noi, sono aspetti della nostra psiche, dialogare con gli avi è interrogare le profondità psichiche, è “fare anima”.
I nostri avi, in quanto rappresentanti dell’invisibile, ci mostrano ciò che è nascosto, segreto, profondo.
Gli avi ci parlano del nostro progetto di vita, della nostra missione nel mondo. In quanto immagini psichiche, ci svelano il mito che stiamo mettendo sulla scena della vita vivendo.
Avendo la nostra cultura perduto il contatto con Ade e con il suo mondo infero, è la psicologia del profondo il luogo in cui troviamo oggi il mistero iniziatico, il lungo viaggio di apprendistato psichico, il culto degli antenati, l’incontro con demoni e ombre, i patimenti dell’inferno. (James Hillman Il Sogno e il Mondo Infero, op. cit. P. 85). 

Tratto da “James Hillman, il cammino del fare anima e dell’ecologia profonda” di Selene Calloni Williams, edizioni Mediterranee

SCOPRI TUTTO SUL LIBRO
James Hillman e la psicologia archetipica

ONLINE – Imaginal Archetype Advanced

24 Settembre @ 08:00 – 19:00

Ti senti attratto dalla psicogenealogia, dalle costellazioni e dal mondo degli avi?

Vuoi scoprire e superare i condizionamenti che ti derivano dall’ambito familiare?

Vuoi conoscere meglio le tue radici e onorare gli antenati per riconnetterti con la tua natura profonda?

Provi un disagio che non sai definire e di cui ignori la provenienza?

Partecipa a Imaginal Archetype Advanced e apprenderai svariate tecniche di connessione con il mondo degli avi e con le immagini più importanti della tua vita
Il corso è aperto a tutti e si rivolge soprattutto a chi vuole approfondire la visione immaginale, le costellazioni e le Carte dei Nat.

Il corso rilascia crediti per la Scuola di Psicogenealogia e Costellazioni Immaginali e per la Scuola triennale di Counselling Immaginale e per la Scuola di Life Coaching Immaginale.

Affronteremo l’utilizzo dei pupazzetti,  delle Carte  dei Nat e di altri strumenti utili per il lavoro individuale nelle costellazioni familiari e nella  psicogenealogia ad approccio immaginale..

Conoscere le forze, le immagini fondamentali (archetipi o samskara)  che dominano il nostro destino, pacificarle, ci consente di cessare di  essere vittime e di divenire co-creratori degli eventi.

SCOPRI TUTTO SUL CORSO
VIDEO CORSO IMAGINAL ARCHETYPE BASIC
Un videocorso per conoscere da vicino vari strumenti tra cui le raffigurazioni dei cosiddetti “mandala visionari” e la costellazione immaginale: sarà un vero e proprio Viaggio Iniziatico.
Per mezzo di questa grande avventura ciascuno attraversa le fasi tipiche del viaggio oltre la grande soglia: la chiamata, l’esitazione di fronte alla chiamata, l’avvicinamento alla grande soglia, l’incontro con i guardiani della soglia, l’attraversamento della soglia, la grande prova iniziatica, il ritrovamento della spada magica, il rito di purificazione (perché nessuno che abbia attraversato la grande soglia e abbia conquistato la spada magica, può tornare nel mondo ordinario ed utilizzare la spada senza prima essere passato attraverso un rito di purificazione), il ritorno a casa.
SCOPRI TUTTO SUL VIDEOCORSO
SCOPRI TUTTO
Se sei già iscritta/o alla membership premium avrai accesso GRATUITO al Dragon Channel fino all’1 settembre 2022.
 

Selene

Seguimi nel mio mondo social
(lettori 10 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: