HP Sport in gran forze al rally del Casentino, ben cinque gli equipaggi portacolori al via.

Il terzo palcoscenico di International Rally Cup, campionato promosso da IRC Sport e Pirelli chiamato ad elevare l’agonismo del Rally Internazionale Casentino, in provincia di Arezzo e giunto alla sua quarantaduesima edizione si preannuncia molto avvincente.

Ben centoquaranta equipaggi iscritti, tra questi spiccano i cinque portacolori di HP Sport: Daniele Segantini con Titti Ghilardi alle note su Skoda Fabia Evo, Paolo Olivo e Chiara Corso su Mitsubishi Evo X, Audirac Cyril e Vilma Grosso su Clio S1600, Daniele Tighi e Luca Ambrogi su Fiesta Rall4 e Quatrini William e Fulvio Parente con la Clio N3.

Corezzo”, “Rosina” e “Crocina”: sono queste le prove speciali che ripetute fino al raggiungimento di centocinque chilometri cronometrati. Il primo giro di prove speciali, “Corezzo” (14,70 Km), “Rosina” (7,48 km) e “Crocina” di ben 22,88 Km scatterà nella prima mattinata di sabato 16 luglio. Alle 15.42 il “via” della seconda ripetizione della prova speciale “Corezzo”, seguita da “Rosina” a seguire dopo l’assistenza, ultimo appello per assecondare i piloti verso l’ultimo “giro” di prove speciali, “Corezzo” e “Crocina”, con arrivo a Bibbiena previsto alle ore 21.15, in Viale Garibaldi. Tutto pronto, quindi, a Bibbiena, quartier generale del Rally Internazionale Casentino per l’edizione 2022 del terzo atto dell’IRCup.

 

————————-

ufficiostampa2015@libero.it

(lettori 176 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: