Zingaretti perde consensi e il Presidente del Gruppo Provinciale della Lega, Gianluca Quadrini, sottolinea la crisi e la cattiva gestione del centro-sinistra.

Gli ultimi sondaggi vedono il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in discesa nella classifica dei Governatori delle regioni. Un calo di consensi che evidenzia che nel centro-sinistra la crisi sta prendendo sempre più spazio. “La differenza sta in un centro–destra dominante” – afferma in una nota Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale della Lega. “Che il gradimento per il Presidente Zingaretti, sia sceso al 37% nell’ultimo anno, è dimostrazione che il centro-sinistra sta perdendo la sua identità e che in questi anni di governo del PD, purtroppo, la nostra regione non sia cresciuta in termini economici, occupazionali e di vivibilità – dichiara Quadrini che continua evidenziando che l’unita della coalizione di centro-destra è dimostrata vincente. “Il fatto che il centro-destra ha dimostrato di essere dalla stessa parte, unito ed inclusivo, è sinonimo di responsabilità e di concretezza. Tutto questo ci ha permesso di fare grandi passi in avanti e di attuare una politica di sviluppo che tenga conto delle esigenze dei propri territori. Un dato rafforzato dal risultato che i Governatori della Lega e del centro-destra mantengono alti i loro consensi e vanno in vetta alla classifica.”

(lettori 182 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: