Un rally di Alba da dimenticare per Cannavò, impegnato nel monomarca GR Yaris Rally Cup.

Un rally di Alba gara valida per il campionato italiano assoluto rally secondo atto del GR Yaris Rally Cup, da dimenticare per il driver siciliano, ma romano di adozione Antonino Cannavò impegnato nel monomarca promosso da Toyota Italia. Un fine settimana che ha visto il portacolori di ZeroCento-HP Sport alzare bandiera bianca in quella che è stata la seconda uscita nella GR Yaris Rally Cup (la prima conclusa con il quarto posto alla Targa Florio). Il portacolori del sodalizio laziale, uscito di strada nel corso della prova speciale “Bossolasco”, in cui l’equipaggio è incappato su del terriccio sceso in strada dalle vigne che ha generato l’uscita di strada ed il relativo ritiro. La coppia Cannavò-Rappa sta maturando sempre più feeling con la vettura, che fa ben sperare in vista del prossimo appuntamento, il rally di Roma Capitale.

————————-

ufficiostampa2015@libero.it

(lettori 175 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: