SANITÀ. TERRINONI (FNP CISL LAZIO): PENSIONATI SONO 65%-70% FRUITORI SERVIZI .

(DIRE) Roma, 24 giu. – “Oggi abbiamo organizzato questa iniziativa alla presenza dell’assessore alla Sanità regionale D’Amato, di alcuni direttori generali delle Asl e delle aziende ospedaliere perchè da ieri in Gazzetta Ufficiale è uscita la riorganizzazione della sanità di prossimità. Quindi, un cambio di paradigma: non più il paziente verso la sanità ma la sanità che va incontro al paziente. Mettiamo dunque al centro la persona”. Lo ha affermato alla Dire il segretario generale Fnp Cisl Lazio, Paolo Terrinoni, a margine del convegno ‘Criticità e prospettive socio-sanitarie territoriali nel Lazio’, che si è tenuto oggi a Roma presso l’Auditorium Carlo Donat-Cattin. “Oggi- ha aggiunto- vogliamo ascoltare dai direttori generali le esperienze, le sperimentazioni che stanno facendo nei luoghi che dirigono. Noi abbiamo una serie di proposte, una serie di criticità che vorremmo sottolineare”. “Quindi- ha infine sottolineato Terrinoni- un incontro tra la rappresentanza dei pensionati, che sono il 65%-70% dei fruitori della sanità, e coloro che effettivamente devono metterla in pratica. Oggi, dunque, un convegno importante sulla riprogettazione e sulla riorganizzazione della sanità laziale”, ha concluso.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 186 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: