ONA News: notizie sulla tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo.

Cassazione: no alla prescrizione vittime del dovere

Sulla problematica della prescrizione vittime del dovere la Cassazione mette il punto: non si applica il termine decennale per lo status.
È una importante decisione quella della Cassazione, sezione lavoro, 17440/2022, che conferma le tesi dell’Avv. Ezio Bonanni.
Infatti, in molti casi, l’Avvocatura dello Stato ha sostenuto la prescrizione vittime del dovere, decorsi i 10 anni. In realtà, lo status di vittime del dovere non può essere dichiarato prescritto.
Ecco perchè l’ONA intensifica la tutela legale vittime del dovere anche grazie al sostegno dell’Avv. Ezio Bonanni.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

DIRITTO ALLA SALUTE 

Casi di mesotelioma nel Lazio, 1.625 negli ultimi 20 anni
Si contano 1.625 casi di mesotelioma nel Lazio. Il dato è relativo all’ultimo ventennio 2001-2021.
Una media di circa 77 casi ogni anno e si tratta, per ammissione stessa della Regione, di dati sottostimati. Sottolinea infatti l’ente nel report presentato ieri:
“Evidente una sottostima dei casi relativi agli ultimi anni (2020-2021) dovuta a un ritardo delle notifiche da parte dei servizi di anatomia patologica che effettuano le diagnosi o delle direzioni sanitari nell’invio delle cartelle cliniche richieste per l’accertamento dei casi“.
Il picco si è avuto negli anni 2011-2012 con rispettivamente 104 e 103 casi, e 2017-2018 con 101 e 103 casi.
LEGGI L’ARTICOLO
Tabacco, fumatori in aumento. Iss: “Dati preoccupanti”
Aumentano i fumatori di tabacco.
Segna infatti due punti percentuali l’incremento dal 2019 a oggi: sono 12 milioni, il 24,2% della popolazione, “una percentuale che non era stata mai più registrata dal 2006” – ha sottolinea il Ministero della Salute.
Si tratta di un italiano su quattro.
Consumatore duale è chi fuma sia la sigaretta classica che quella elettronica;
lo è l’81,9% dei fumatori. Gli utilizzatori di e-cig sono invece un milione e 200mila persone (2,4% della popolazione italiana).
LEGGI LA’RTICOLO

SEGNALA I SITI CONTAMINATI CON L’APP ONA

Aiutaci a tracciare la mappatura amianto
L’Osservatorio Nazionale Amianto oltre a mettere a disposizione un’apposita APP per la segnalazione dei siti contaminati, ha inserito anche una mappa interattiva dove trovare regione per regione l’elenco delle segnalazioni effettuate dai nostri lettori.
La segnalazione dei siti contaminati o contenenti amianto permette l’aggiornamento della mappatura amianto. La nostra associazione ha istituito questa iniziativa a causa dei ritardi da parte delle istituzioni pubbliche.
Inoltre, la mappatura è importante perché attraverso di essa si possono evitare altre esposizioni a queste fibre cancerogene. In più, la mappatura amianto favorisce una bonifica più efficace e tempestiva.
SCOPRI TUTTI I DETTAGLI SUL NOSTRO NOTIZIARIO AMIANTO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

E RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITÀ
Eventi, convegni, iniziative e interviste. Troverai questo e molto di più sul nostro canale YouTube.
 CLICCA QUÌ PER VISITARE IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

CONSULTA IL SITO DELL’AVV. EZIO BONANNI
VISITA IL SITO WEB 
CONSULTA IL SITO ONA – OSSERVATORIO AMIANTO
VISITA IL SITO WEB
SEGUICI SUI NOSTRI CANALI DI COMUNICAZIONE O RAGGIUNGICI IN SEDE!
Roma, Via Crescenzio n. 2 Sc. B int. 3
Tel: 06/87153910 – 331/9806771
(lettori 172 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: