ONA News: notizie sulla tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo.

Antonio Dal Cin, nonostante la sentenza il ministero non paga

Dopo una condanna e la decisione del giudice di un risarcimento immediatamente esecutivo, Antonio Dal Cin, finanziere vittima di amianto, non riceve ancora quanto dovuto.
Il ministero dell’Interno non ha pagato, nonostante in questi giorni siano scaduti i termini definiti dal giudice. Non c’è pace per il militare malato di asbestosi pleurica, riconosciuto vittima del dovere ed equiparato alle vittime del terrorismo.
Nonostante un procedimento giudiziario lungo e faticoso, ancora in corso, Dal Cin non riesce ad ottenere, per la sua serenità e quella della sua famiglia, quanto dovuto.
La somma che dovrebbe ricevere, quantificata in circa 350mila euro, è ingente e importante per una famiglia di 4 persone in cui il papà non può lavorare, perché definito inabile al servizio, e la moglie è lo stesso gravemente malata.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

DIRITTO ALLA SALUTE 

Vaiolo delle scimmie, primo caso allo Spallanzani
Identificato oggi il primo caso italiano di vaiolo delle scimmie.
Il paziente si trova ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma e si tratta di un uomo rientrato da un viaggio alle Isole Canarie; sentendosi male, si è presentato al pronto soccorso del Policlinico Umberto I.
Poi il trasferimento all’istituto specializzato per la cura delle malattie infettive.
L’ospedale Spallanzani di Roma
Il virus è stato identificato con l’utilizzo di tecniche molecolari e attraverso il dissequenziamento genico dei campioni delle lesioni cutanee del paziente.
Attualmente il paziente è ricoverato e si trova in isolamento; sarebbe in condizioni generali discrete.
LEGGI L’ARTICOLO
Epatiti e Hiv, European testing week per scoprirli
Fino al 23 maggio si potranno fare test rapidi e gratuiti per diagnosticare precocemente le epatiti e le infezioni da Hiv.
Siamo infatti in piena European testing week – la settimana europea dei test -, una campagna europea volta ad aumentare la consapevolezza dell’utilità dei test.
Iniziato come un appuntamento annuale, ora è diventato semestrale.
La sessione di primavera terminerà lunedì 23 maggio, mentre quella autunnale si terrà dal 21 al 28 novembre 2022.
Ad ogni edizione partecipano centinaia di organizzazioni, che aumentano ogni anno sempre di più.
LEGGI LA’RTICOLO

SEGNALA I SITI CONTAMINATI CON L’APP ONA

Aiutaci a tracciare la mappatura amianto
L’Osservatorio Nazionale Amianto oltre a mettere a disposizione un’apposita APP per la segnalazione dei siti contaminati, ha inserito anche una mappa interattiva dove trovare regione per regione l’elenco delle segnalazioni effettuate dai nostri lettori.
La segnalazione dei siti contaminati o contenenti amianto permette l’aggiornamento della mappatura amianto. La nostra associazione ha istituito questa iniziativa a causa dei ritardi da parte delle istituzioni pubbliche.
Inoltre, la mappatura è importante perché attraverso di essa si possono evitare altre esposizioni a queste fibre cancerogene. In più, la mappatura amianto favorisce una bonifica più efficace e tempestiva.
SCOPRI TUTTI I DETTAGLI SUL NOSTRO NOTIZIARIO AMIANTO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

E RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITÀ
Eventi, convegni, iniziative e interviste. Troverai questo e molto di più sul nostro canale YouTube.
 CLICCA QUÌ PER VISITARE IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

CONSULTA IL SITO DELL’AVV. EZIO BONANNI
VISITA IL SITO WEB 
CONSULTA IL SITO ONA – OSSERVATORIO AMIANTO
VISITA IL SITO WEB
SEGUICI SUI NOSTRI CANALI DI COMUNICAZIONE O RAGGIUNGICI IN SEDE!
Roma, Via Crescenzio n. 2 Sc. B int. 3
Tel: 06/87153910
(lettori 182 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: