SALUTE. SPERANZA: DISTURBI MUSCOLO-SCHELETRICI PER 1,7MLD PERSONE NEL MONDO.

IN ITALIA PRIMA CAUSA MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATE A INAIL” (DIRE) Roma, 7 apr. – “I disturbi di cui stiamo discutendo riguardano la quotidianità della vita di miliardi persone nel mondo. Il numero che viene riportato dalle stime dell’OMS è di 1,7 miliardi di persone con disturbi muscolo-scheletrici. Sono cifre impressionanti”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo questa mattina all’evento dal titolo ‘Spine 4.0: l’innovazione per la prevenzione e il trattamento delle patologie del rachide’, in corso oggi a Roma presso la sede del dicastero di Lungotevere Ripa. “Anche in Italia i numeri sono alti- ha fatto sapere Speranza- i dati ci segnalano come questa sia considerata la prima causa di malattie professionali denunciate all’Inail”. Secondo il ministro, allora, la ricerca e la tecnologia sono ambiti su cui “ci dobbiamo muovere ancora- ha sottolineato- e credo che l’utilizzo delle nuove tecnologie, in questo ambito specifico, abbia una forza clamorosa. Ma più in generale questo è uno dei punti su cui dobbiamo investire di più”. E non è “un caso” che una delle misure volute dal governo nel Pnrr abbia a che fare proprio con “la sostituzione delle strutture ad alta complessità che non sono state rinnovate negli ultimi cinque anni- ha aggiunto ancora Speranza- noi facciamo su questo un investimento molto corposo, di circa 4 miliardi, per provare a modernizzare tutte le attrezzature ad alta complessità nei nostri presidi sanitari che hanno più di cinque anni. Questa è una grande operazione di equità nel Paese”.

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: