Barcamper Ventures Lazio completa il proprio portafoglio con tre nuovi investimenti: Instakitchen, TrovaBirre e Wordlift.

3 milioni di euro investiti su sette startup laziali nei tre anni di periodo di investimento
da Barcamper Ventures Lazio, fondo di venture capital istituito in partnership
con la Regione Lazio e Lazio Innova SpA

 

Roma, 27 gennaio 2022

Si è concluso con il 2021 il periodo di investimento di Barcamper Ventures Lazio, fondo istituito da Primo Ventures e attivo in investimenti seed in società del settore digitale operative nella regione Lazio.

Primo Ventures annuncia tre nuovi investimenti che vanno a completare il portafoglio del fondo: Instakitchen, startup attiva nel settore delle smart kitchen urbane, Wordlift, società software leader nelle soluzioni di SEO semantico, e TrovaBirre, marketplace con la più ampia selezione di birre artigianali italiane.

Il fondo Barcamper Ventures Lazio, con una dotazione complessiva di 8 milioni, è stato istituito nel 2019 ed è un fondo di co-investimento interamente sottoscritto dalla Regione Lazio, attraverso l’iniziativa Fare Venture finanziata dai fondi strutturali europei del POR FESR 2014/2020, ideata e realizzata da Lazio Innova.

Barcamper Ventures Lazio ha investito ad oggi 3 milioni su sette società a valle di un’attività di scouting che ha coinvolto circa 450 startup nei settori più diversi, che vanno dal commercio elettronico evoluto, alle applicazioni mobile, dal software all’intelligenza artificiale, attività rafforzata grazie all’innovativo contributo del 50% ai costi di esplorazione messo a disposizione – per la prima volta in Italia – dalla Regione Lazio sempre attraverso le risorse del POR FESR 2014/2020.

I nuovi investimenti di Barcamper Ventures Lazio sono:

–          Instakitchen, fondata nel 2021 da un team imprenditoriale esperto nel settore food (www.instakitchen.it/), offre cucine attrezzate chiavi in mano per delivery restaurant, e-commerce e imprenditori del food.

–          TrovaBirre (https://www.trovabirre.it/) distribuisce il più vasto assortimento di birre artigianali in Italia, consentendo a pub, ristoranti e pizzerie di scegliere tra un catalogo di centinaia di etichette.

–          Wordlift (www.wordlift.io) utilizza l’intelligenza artificiale per incrementare le visite sul proprio sito di e-commerce, migliorando grazie all’utilizzo della semantica la visibilità delle pagine sui motori di ricerca. La società è stata fondata da Andrea Volpini e David Riccitelli nel 2017, veterani dell’industria del software, e ha clienti in tutto il mondo, tra cui Greenpeace, Oakley, l’American University of Cairo, The Next Web (TNW).

Il territorio del Lazio e Roma in particolare hanno un grande potenziale nel settore digitale” ha dichiarato Gianluca Dettori, Presidente di Primo Ventures e General Partner di Barcamper Ventures Lazio. “In questi ultimi tre anni abbiamo incontrato migliaia di giovani imprenditori e potuto toccare con mano la vitalità e il livello di competenze e tecnologie che il territorio offre. Siamo orgogliosi di aver potuto lavorare al fianco della Regione Lazio e di Lazio Innova su questa misura, che punta a valorizzare l’occupazione di elevate competenze sul territorio, oltre a generare un rendimento finanziario. Sono molto soddisfatto degli investimenti che abbiamo selezionato, continueremo nei prossimi cinque anni il nostro impegno al fianco degli imprenditori che abbiamo scelto, per far crescere le loro imprese e conquistare nuove quote di mercato. Tuttavia, il nostro obiettivo ultimo è dimostrare che investire in società tecnologiche di nuova generazione crea rendimento finanziario e sociale sul territorio.”

Le tre società si aggiungono a un portafoglio che comprende Codemotion (www.codemotion.com), community di sviluppatori software leader in Europa, PharmaPrime (www.pharmaprime.it), applicazione mobile che consegna a casa i farmaci in pochi minuti, PunchLab (www.punchlab.net), app per combat sport con forte presenza negli Stati Uniti e VIS (http://www.valoreinsanita.it/), piattaforma online di servizi sanitari in tutta Italia.

Questi primi risultati confermano il positivo impatto degli strumenti di venture capital – in cui la Regione Lazio è stata pioniera in Italia – sull’ecosistema imprenditoriale e dell’innovazione – soprattutto giovanile – del territorio.” ha dichiarato Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio “Questo grazie all’utilizzo intelligente delle risorse comunitarie, che siamo interessati a replicare nella nuova programmazione europea”.

Siamo molto soddisfatti dell’esperienza condivisa con Primo Venture, che ha sfruttato appieno il “modello” Lazio” ha dichiarato Andrea Ciampalini, Direttore Generale di Lazio Innova “e che mira a trasformare questa regione in un grande attrattore di innovazione e startup tecnologiche.”

Barcamper Ventures ha identificato più di 4mila opportunità di investimento dalla sua attivazione ad agosto 2016, di cui il 10% sono entrate nel radar di scouting di Barcamper Ventures Lazio, dimostrando come il Lazio e Roma siano il secondo hub di startup in Italia.

Le sette aziende del portafoglio ad oggi occupano circa 70 risorse e, nel 2021, hanno fatturato complessivamente circa 4 milioni di euro. Dall’ingresso del Fondo Barcamper Ventures Lazio le società hanno raccolto ulteriori capitali per oltre 7 milioni di euro da altri investitori.

L’attività di scouting di questi anni ha evidenziato due dati interessanti: il deal flow diffuso su tutto il territorio italiano e l’importanza dello spazio di investimento seed-to-early in cui opera Barcamper Ventures.

Le startup che sono entrate nel radar di Barcamper Ventures sono infatti arrivate da tutta Italia: metà sono nate in città diverse da Milano e Roma; tuttavia, l’80% della crescita avviene nei principali centri, con una concentrazione di capitali pari a circa il 50% su Milano e al 15% su Roma. Ciò dimostra che tutti i territori italiani sono in grado di supportare origination e che le città principali acquisiscono un ruolo cardine nella fase di raccolta di capitali.

L’esperienza laziale conferma, inoltre, l’importanza dello spazio di investimento seed-to-early: è in questa fase che si possono supportare maggiormente i futuri campioni del mondo digitale.

Questi due dati forniscono dunque degli ottimi presupposti per perseguire la strada attuale, incentrata sulle potenzialità del territorio italiano in termini di generazione di innovazione e di valore per gli investitori.

PRIMO VENTURES è una società di gestione del risparmio specializzata in venture capital tecnologico early stage nel settore digitale e spaziale. Primo Ventures attualmente gestisce il fondo Barcamper Ventures, il fondo Barcamper Ventures Lazio in partnership con la Regione Lazio in campo digitale e Primo Space Fund, che investe nella new space economy.

ALESSANDRO MICHELINI
COMUNICAZIONE

Ufficio Stampa


Lazio Innova S.p.A.
VIA MARCO AURELIO 26/A

00184 ROMA

TEL + 39 06 60516736

a.michelini@lazioinnova.it

www.lazioinnova.it

(lettori 10 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: