Piglio: ARTE E FOTO.

??

Un contributo finanziario per azioni a tutela dell’ambiente e crescita della raccolta differenziata.

Piglio, Scarfagna: “Adesso l’obiettivo è di superare il 73% della raccolta differenziata, con una serie d’iniziative in programma”.

La tutela dell’ambiente in tutte le sue sfaccettature rappresenta ormai un obiettivo fondamentale da raggiungere dai piccoli centri alle grandi città, partendo dalle azioni individuale a quelle più grandi. Il Comune di Piglio ha ricevuto un contributo regionale pari a € 24.890,00, inerenti azioni per implementare la raccolta differenziata e tutelare l’ambiente. “Il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio anche delle generazioni future, è riutilizzare, riciclare e recuperare i rifiuti -sottolinea il consigliere delegato all’ambiente Cristian Scarfagna- attraverso la raccolta differenziata è possibile recuperare materie prime conservando un ambiente “naturalmente” più ricco e meno inquinato. Inoltre tali azioni permettono di realizzare un risparmio sulle spese di smaltimento e di arginare la necessità di ricorrere a nuove discariche. Nel corso degli anni abbiamo promosso costantemente la raccolta differenziata sul nostro territorio, attraverso campagne informative di educazione e sensibilizzazione alla raccolta differenziata ed il recupero dei rifiuti, raggiungendo ottimi risultati tanto da superare nel 2019 la soglia del 73%. Oggi l’impegno non deve disperdersi ma essere ancor più incisivo, bisogna continuare il percorso finalizzato ad un miglioramento della qualità del rifiuto e lo faremo con una comunicazione più incisiva che parte dalle scuole, coinvolgendo il centro anziani, le società sportivi e tutti gli altri sodalizi, dando vita ad un calendario di giornate ecologiche in sinergia con le associazioni ambientaliste presenti, con le quali si organizzeranno eventi legati all’ambiente. Incentiveremo il compostaggio, con la collocazione della compostiera comunitaria, che finalmente troverà una valida collocazione e sarà a disposizione della cittadinanza. Preserviamo il nostro territorio anche perseguendo chi incivilmente abbandona i rifiuti, ed a tal proposito saranno individuate delle apposite aree dove installare sistemi di videosorveglianza collegate con gli organi di controllo al fine di individuare le persone che abbandonato volontariamente i rifiuti agevolando la creazione di discariche abusive a cielo aperto; tale sistema garantirà un miglioramento nel controllo e nella gestione generale dell’intero territorio comunale e permetterà di punire i trasgressori lanciando anche un messaggio sociale di lotta a tale problematica”. “Il settore ambiente –ha commentato il Sindaco Mario Felli- sta molto a cuore a quest’amministrazione, che grazie all’intensa attività del delegato Cristian Scarfagna, sta mettendo in atto diverse azioni, questo contributo finanziario ripaga appunto questo lavoro. Ad inizio anno inaugureremo l’isola ecologica che la popolazione pigliese attende da anni e questa rappresenta un’importante risposta per il territorio”.

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: