SCUOLA. SILERI: EDUCAZIONE SANITARIA BASE FIDUCIA VERSO SSN.

SERVE CAPACITÀ FUOCO COMUNICATIVO PER PROTEGGERE LA STESSA ISTITUZIONE (DIRE) Roma, 1 dic. – “Sono davvero tante le opportunità che l’educazione sanitaria nelle scuole offrirebbe da un punto di vista medico e sanitario”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenuto questa mattina all’evento ‘Oltre il COVID: Giornata Mondiale della lotta all’AIDS’, organizzato dall’Ospedale Policlinico San Martino di Genova. “Pensate se si inserisse all’interno delle scuole un piccolo capitolo che parli del nostro Servizio Sanitario Nazionale e della sua storia. È indubbio che se si capisce sin da piccoli cosa è il SSN, cosa offre, come si stava quando non c’era o come si sta quando la prestazione non viene erogata omogeneamente- spiega- allora si sente quel SSN come patrimonio, come casa, come bandiera.” Sull’importanza della comunicazione all’interno delle aziende sanitarie, ha poi proseguito il sottosegretario, “sarebbe opportuno per le aziende sanitarie concludere l’iter avviato all’interno del ministero dell’articolo 13 del contratto del comparto sanitario, che prevede l’istituzione di profili per le attività di comunicazione”. E infine chiarisce “la comunicazione non è solamente quella che possono fare i medici negli ambulatori, ma serve all’interno delle istituzioni sul territorio anche una capacità di fuoco comunicativo che consenta di proteggere la stessa istituzione spiegando meglio quello che viene fatto”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 185 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: