Nuova vita per il nosocomio anagnino, che diventa Ospedale di Comunità Felli: “ Un risultato importante per tutto il territorio”.

Con il nuovo piano d’investimenti sanitari e con il programma di finanziamento del PNRR l’Ospedale di Anagni tornerà ad essere operativo, nella nuova veste di ospedale di comunità, una notizia illustrata ieri nella Sala della Ragione del Comune di Anagni, dal Sindaco Daniele Natalia, alla presenza del Direttore Generale ASL Frosinone Pierpaola D’Alessandro, ai Sindaci dell’area nord della Ciociaria ed ai consiglieri regionali del territorio.”. Ad annunciarlo ieri il Sindaco di Anagni Daniele Natalia. Soddisfatto anche il Sindaco di Piglio Mario Felli presente all’incontro. “L’emergenza covid-19 –ha commentato il Sindaco Felli- ha portato alla luce le fragilità del servizio sanitario, pertanto conseguente è stata la necessità di intervenire e rendere più forte la capacità dello stesso, per fornire servizi adeguati sul territorio, e l’ospedale di comunità è una valida risposta”. L’ospedale di Comunità, rappresenta una struttura ospedaliera per brevi ricoveri con un numero limitato di posti letto che varia dai 20 ai 40, ed è destinato a pazienti che necessitano d’interventi sanitari di minore entità, determinando così una riduzione di accessi impropri ai servizi sanitari quali il Pronto Soccorso e strutture ospedalieri, per evitare di rivedere immagini di sovraffollamento degli ospedali. “E’ davvero un risultato importantecontinua Felli- specie in questa situazione che stiamo vivendo, la struttura ospedaliera di Anagni, ritorna dunque a vivere seppur con un’altra funzionalità, ma comunque torna ad essere un riferimento per il territorio”

(lettori 182 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: