Racconti nella Rete e Aidr premiano i giovani talenti.

È Alessandro Castrichella il vincitore del Premio Aidr, il suo
racconto Arnold ha conquistato la giuria del Premio Letterario
racconti nella Rete. La kermesse, nata da una un’idea del giornalista
Demetrio Brandi e collegata al Festival letterario “LuccAutori, è
giunta quest’anno alla sua ventesima edizione. A Lucca il giovane
scrittore romano è stato premiato da Sandro Zilli, Innovation Manager
e socio Aidr. L’associazione Italian Digital Revolution è partner per
il quarto anno consecutivo del festival Letterario, con il quale
condivide la mission: il web come opportunità, la rete come mezzo di
conoscenza. Il premio Aidr ai giovani scrittori in particolare, va in
questa direzione: incentivare i ragazzi a far emergere i propri
talenti, grazie alle opportunità che la rete e il web possono offrire,
creando uno spazio di confronto e conoscenza, ma anche di diffusione
di sapere. Dal forte valore simbolico, il premio assegnato al giovane
vincitore del premio letterario: Aidr ha consegnato infatti un tablet
fornito dall’azienda partner VMway, realtà italiana leader del settore
informatico, che negli ultimi dieci anni si è imposta nel settore con
lo sviluppo di sistemi innovativi di software a sostegno delle aziende.

(lettori 186 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: