La Francia richiama gli ambasciatori in Usa e Australia dopo l’accordo sui sottomarini nucleari.

di Vincenzo Giardina

La decisione in segno di protesta contro l’accordo trilaterale che coinvolge anche la Gran Bretagna.

La Francia ha annunciato oggi la decisione di richiamare i propri ambasciatori negli Stati Uniti e in Australia in segno di protesta per un accordo in materia di difesa e cooperazione militare trilaterale sottoscritto da questi Paesi anche con la Gran Bretagna.

Il ministero degli Esteri di Parigi ha riferito di “una scelta eccezionale”.

Sulla base dell’intesa, denominata Aukus, l’Australia otterrà dagli Stati Uniti forniture e tecnologie necessarie per realizzare sottomarini a propulsione nucleare.

L’accordo, annunciato mercoledì, ha reso nullo un memorandum per commesse miliardarie che a Canberra sarebbero state assicurate invece dalla Francia.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 182 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: