IL FESTIVAL DI MUSICA CLASSICA E LIRICA CITTA’ MEDIEVALI, DOMANI MUSICA ETNICA A VICCOVARO.

Appuntamento all’eterno della chiesa dei Santi Cosma e Damiano. Lunedì il giorno di «Tango e Passione». Tornano i concerti agli Altipiani, ma solo tre rispetto al cartellone dello scorso anno e delle passate edizioni.

Dopo i due concerti inaugurali, domani a Vicovaro seconda serata della 41ma edizione del festival delle Città Medievali di musica classica e lirica promossa dall’associazione Ernico – Simbruina. All’esterno della Chiesa dei Santi Cosma e Damiano si esibirà il Gruppo musicale etnico “le tre meno un quarto” con Nicoletta Savi (voce e violino), Antonio Merola (voci, tamburi a cornice a percussioni) w Jaime Seves (chitarra acustica). Un appuntamento che vedrà protagonista anche il corpo di ballo e compagnia di danze etniche Itos. Lunedì 2, sempre a Vicovaro ma nel castello Cenci-Bolognetti, ci sarà l’atteso «Tango e Passione» con Art Tango Ensemble con il grande violinista spagnolo Joaquin Palomares e la ballerina Victoria Huang. Otto in tutto i concerti a Vicovaro nel mese di agosto e sette a Paliano. Ventotto in tutto i concerti in un itinerario culturale che si estende in cinque comuni tra l’alta Ciociaria e la Valle dell’Aniene. Il «Città Medievali» presenta, come da tradizione, un cartellone eccezionale, ricco di artisti di notevole spessore che si esibiranno in alcuni dei luoghi più importanti per storia e cultura della regione. La kermesse si snoderà tra Fiuggi, Filettino, Altipiani di Arcinazzo, Paliano e Vicovaro, che il sindaco Fiorenzo De Simone ha voluto inserire in quella che è considerato tra i festival estivi più prestigiosi non solo del Lazio. Tornano i concerti (ma solo tre) nel sito archeologico della Villa di Traiano agli Altipiani di Arcinazzo, dopo le polemiche seguite alla momentanea esclusione della località nella programmazione dell’attuale edizione, non certo per volontà degli organizzatori. Il via c’è stato a Fiuggi e Vicovaro ha ospitato il secondo atteso appuntamento (il primo nel comune della bassa Valle Aniene), con l’omaggio a Ennio Morricone in Piazza San Pietro che ha accolto l’orchestra da Camera di Roma diretta da Vincenzo Mariozzi. Il festival si concluderà il 18 settembre a Fiuggi con un concerto di Vincenzo Mariozzi (clarinetto) e Andrea Rucli (pianoforte)

(lettori 190 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: