Aquino. Assegnate le Benemerenze Civiche 2021 nella Città di San Tommaso. Aquino premia la Proloco e il prof. Marcello Carlino.

C i t t à d i A q u i n o

Medaglia d’Argento al Merito Civile

Ufficio del Sindaco

Aquino: Assegnate le Benemerenze Civiche 2021 nella Città di San Tommaso.

Aquino premia la Proloco e il Prof. Marcello Carlino.

Il Sindaco Libero Mazzaroppi, il Presidente del Consiglio Comunale e il Vicesindaco Carlo Risi, nella Sala Consiliare, gremita di ospiti e cittadini, sabato 17 luglio 2021 dopo il voto unanime del nobile consesso civico aquinate, hanno consegnato le Attestazioni di Benemerenza Civica al Presidente della Proloco Pompeo Pellegrini e al Prof. Marcello Carlino.

Poco prima era stata consegnata la Bandiera della Città al Vicecomandante della Stazione dei Carabinieri De Alescandris e al Comandante della Polizia Locale Nello Fusco, un riconoscimento molto suggestivo per il valore e il significato che comporta che seguiva il voto che ha conferito la Cittadinanza Onoraria di Aquino al “Milite Ignoto”.

Il momento ha coinvolto tutti perché come richiamato dal Sindaco Mazzaroppi, nell’illustrare le motivazioni, eleva al concetto di Patria, di unità nazionale, di sacrificio, di solidarietà e democrazia in un momento molto difficile e di grande sofferenza per tutte le comunità.

Non hanno fatto mancare la loro presenza i Cittadini Benemeriti degli anni scorsi tra cui il Presidente della Corte dei Conti del Lazio dott. Tommaso Miele, il Prof. Ernesto Pellecchia e il Pres. di Teleuniverso Tonino Magnapera.

Grande partecipazione e molti ospiti, quindi, tra cui il Sindaco Donfrancesco, la dott.ssa Paliotta, hanno preso parte alla seduta consiliare che si è caratterizzata di elevato spessore dialettico e motivazionale.

Le proposte di conferimento, che si assegnano nel corso della rievocazioni del Bombardamento dell’Aeroporto di Aquino, rimesse al Sindaco nei tempi scorsi sono state elaborate e formulate, rispettivamente, dall’Ass. Carlo Risi per il Prof. Marcello Carlino e dal Pres. Maurizio Gabriele per la Proloco.

Un lavoro minuzioso e dettagliato delle attività culturali, letterarie ed artistiche del primo e delle iniziative del sodalizio che hanno impreziosito la Città di Aquino dimostrandosi degne dell’accoglimento del Consiglio.

Riportiamo di seguito le motivazioni:

al Prof. Marcello Carlino, il Comune di Aquino, “per aver attraverso una costante e feconda attività di promozione della Cultura e della Conoscenza della nostra Città, apportato un decisivo contributo alla crescita culturale e sociale della Città di Aquino, così recandole fama, prestigio ed onore”.

Alla Proloco di Aquino ed al suo Presidente Pompeo Pellegrini, il Comune di Aquino, “nel 47° anniversario della propria costituzione, per la lodevole attività, svolta negli anni, di promozione della cultura, del turismo, dello sport e delle tradizioni del nostro territorio, che si concretizza attraverso innumerevoli, qualificati e apprezzati eventi, resi possibili grazie allo smisurato impegno di tanti volontari. Le molteplici attività svolte, ormai consolidate in una vasta gamma di manifestazioni, costituiscono una solida attrattiva a sostegno dell’immagine di Aquino, dello sviluppo sociale e contribuiscono a migliorare la qualità della vita dell’intera comunità”.

Il valore delle benemerenze è significativo ed emblematico in quanto – come ha commentato il Sindaco Libero Mazzaroppi – le attestazioni sono il modo in cui la comunità ringrazia le persone che, con dedizione costante e con sacrificio si impegnano e si dedicano, giorno dopo giorno, per far conoscere e dare lustro ad Aquino.

La passione a tutti i livelli deve diventare esempio mirabile per tutti e specialmente per i più giovani.

Anche l’Avv. Carlo Risi ha posto l’accento sulle straordinarie capacità di Marcello Carlino di produrre cultura di qualità e della sua incessante vicinanza alla comunità aquinate ed ha evidenziato l’esempio di dedizione degli uomini della Proloco divenuto modello territoriale ed attrattiva per le giovani generazioni.

Per le minoranze sono intervenute le Cons. Rita Di Sotto ed Isabella Di Nallo che hanno trovato giuste parole di apprezzamento per l’individuazione dei premiati.

Molto commosso il Presidente Pellegrini ha ringraziato il Consiglio Comunale e, ricordando la memoria di Franco Marino cui hanno dedicato il Premio, ha rinnovato l’impegno dell’Associazione ad attivarsi sempre più per promuovere Aquino.

Il Prof. Carlino ha ringraziato tutti ed ha concluso la serata con una magnifica “lectio magistralis” tipica delle sue mirabili capacità comunicative.

Nel definire l’amministrazione aquinate “un ottimo modello di buon governo” motivandone le ragioni, ha spiegato all’attento uditorio cosà significhi produrre cultura di qualità e quanto questa attività possa edificare le coscienze e migliorare, oltre alla qualità della vita, lo spirito dei cittadini.

Ha entusiasmato quando si è soffermato a parlare del concetto di amicizia e il suo incidere sulla bellezza rinnovando l’impegno a sentirsi “aquinate”, anche se fuori da qui, ed a stare sempre di più vicino alla Città di San Tommaso.

Ha donato all’Ass. Rossella Di Nardi, che ha letto le motivazioni delle benemerenze, 5 volumi di una sua recente opera su Dante che verranno catalogati ed inseriti nella voluminosa dotazione della Biblioteca di Aquino.

La serata si è conclusa con il Concerto Bandistico della Città di Bari, condotta da Camillo Marino, magnificamente diretta dal Maestro Pasquale Aiezza, purtroppo, interrotto dalla pioggia poco prima della conclusione.

(lettori 185 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: