Ddl Zan, bagarre al Senato. Respinte le pregiudiziali di Lega e Fdi.

di Federico Sorrentino

ROMA – Caos al Senato sul ddl Zan dopo la richiesta del presidente della Commissione Giustizia Andrea Ostellari, che ha proposto alla presidente del Senato Elisabetta Casellati di convocare una capigruppo e avere più tempo per mediare sul testo. Richiesta che ha scatenato la protesta del centrosinistra, l’Aula in pochi secondi si è surriscaldata causando la reazione della Casellati. “State calmi e ognuno si tranquillizzi, la decisione finale la prendo io. Gli Europei li abbiamo già vinti e non voglio un clima da stadio“.

RESPINTE LE PREGIUDIZIALI DI LEGA E FDI

L’Aula del Senato ha poi respinto le questioni pregiudiziali sul ddl Zan presentate dalla Lega e da Fdi con 136 voti contrari, 124 favorevoli e 4 astenuti.

IL CALENDARIO

Il ddl Zan prosegue mercoledì con l’esame della richiesta di sospensiva e poi discussione generale. E’ quanto deciso dalla conferenza dei capigruppo del Senato.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 172 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: