Monitor Italia, Fdi primo partito: insieme alla Lega è il preferito dei diciottenni.

di Marta Tartarini

Secondo la rilevazione di Tecnè per l’Agenzia Dire Mario Draghi si conferma leader politico più apprezzato dagli italiani, dietro a lui Giorgia Meloni.

ROMA – I giovani tra i 18 e i 21 anni sono poco interessati alla politica, con un 50% che si dichiara per l’astensione o incerto su chi votare. E’ quanto emerge da Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecnè con Agenzia Dire, con interviste effettuate l’8 e il 9 luglio su un campione di mille casi, che ha indagato la propensione al voto dei giovani dopo l’approvazione della riforma costituzionale che attribuisce ai 18enni il voto per eleggere il Senato.

monitor italia

Al primo posto c’è Fratelli d’Italia con il 23%, segue la Lega con il 22%, il Pd prende un 21%. Il movimento Cinque Stelle sembra avere poca presa tra i 18 enni con una indicazione del 9% contro un 15,1% incassato dal complesso dei votanti. A seguire Fi e Azione con il 6%, Sinistra Italiana con il 4%, Verdi e più Europea incassano il 2%, altri partiti il 5%.

FDI SI CONFERMA PRIMO PARTITO CON 20,6%

Fratelli d’Italia si conferma primo partito ma accusa una lieve flessione, con il 20,6% e un -0,2% rispetto alla settimana scorsa. Segno negativo anche per la Lega con un -0,1%, positivo per il Pd (+0,1%).

Ecco tutti i risultati dei partiti: Lega al 20,4%, Pd al 19,6% (+0,1), M5S al 15,1% (+0,4); Fi al 9,1% (-0,2), Azione al 3,2% (+0,1); Iv al 2% (-0,1); Sinistra italiana all’1,9% (-0,1); Articolo 1 1,7% (-0,1), Verdi all’1,6% (-0,1), +Europa all’1,6% (-0,1); Coraggio Italia stabile allo 0.9%.

SALE FIDUCIA NEL GOVERNO, È AL 55,2%

Cresce questa settimana la fiducia nel governo: con un +0.2% l’esecutivo di Mario Draghi arriva al 55,2%. Dopo una flessione tra aprile e maggio (45,1% il 14 maggio, il punto più basso), il trend del governo è diventato sempre positivo. Non ha fiducia il 38,5%.

DRAGHI LEADER PIÙ APPREZZATO, CALO PER CONTE

Mario Draghi si conferma leader politico più apprezzato dagli italiani, dietro a lui Giorgia Meloni.

I numeri: Mario Draghi in lieve aumento al 65,1% con un +0,1% rispetto all’ultima settimana, Giorgia Meloni 43,9% (+0,1). Calo per l’ex premier Giuseppe Conte al 38,5% (-0,4); Matteo Salvini al 32,5% (+0,2); Enrico Letta al 30,3% (+0,2); Silvio Berlusconi al 29,4% (-0,1); Roberto Speranza al 24,1% (+0,1); Carlo Calenda sale al 19% (+0,2); Emma Bonino al 18,5 (-0,1); Matteo Renzi al 9,9% (+0,1). Con il 65,1% dei consensi il premier tocca il punto piu’ alto da febbraio.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: