Marino. Essere Marino in festa e riflessione accoglie autocandidature.

COALIZIONE ESSERE MARINO

A sostegno del candidato Sindaco Stefano Enderle appuntamento politico e di festa a “La Farnia”

del 2 luglio 2021

A cominciare dalla Lista Essere Marino, simboleggiata dal bel Nettuno di piazza San Barnaba, alla sezione del PCI “E. Berlinguer” di Marino, e col sostegno di tanti compagne e compagni, lavoratori, studenti, pensionati e, soprattutto, non privilegiati e anzi spesso sofferenti delle situazioni sociali, ognuno ha un motivo politico e personale per sostenere Stefano Enderle Sindaco di Marino. “Per parte nostra – commenta il segretario della Federazione Castelli del PCI Andrea Sonaglioni – conosciamo la valenza dell’uomo e del compagno Enderle. Per questo possiamo autorevolmente dire alla sinistra e ai cittadini di Marino, che l’importante appuntamento elettorale amministrativo che riguarda la seconda città più grande in provincia di Roma – dopo la capitale, appunto – è meritevole di tutta l’attenzione di analisi politica e amministrativa di ognuno. Soprattutto è importante porsi una domanda politica concreta: a Palazzo Colonna è meglio un consiglio comunale con o senza i comunisti? La storia degli ultimi lustri – conclude Sonaglioni – sono lì a dimostrare che sia il governo che l’opposizione se a al Comune di Marino non ci sono i comunisti a rappresentare la parte debole della società, per tutta la città negli aspetti culturali, economici, sociali e politici, a rimetterci sono tutti i cittadini di Marino centro e delle frazioni. C’è bisogno dei comunisti anche nelle istituzioni. Per questo convintamente, per quanto possiamo fare dalla Federazione Castelli del PCI sosteniamo Stefano Enderle: la concretezza delle idee.”. Con questo esplicito sostegno domenica 11, nel cuore del Parco dei Castelli, alla fattoria didattica “La Farnia” (bosco di Rocca di Papa) si ritroveranno i sostenitori di Stefano Enderle Sindaco di Marino. La coalizione, con Mauro Avello, da parte sua ha dichiarato: “Il sostegno scelto comunemente a Stefano Enderle, non solo è consapevole e presumiamo portatore di ottimi consensi, ma, ci consente, per la versatilità con cui abbiamo fin qui approntato il programma e accolto vari protagonisti che intendono sostenere candidatura e scelte di governo, di fare un passo successivo. Infatti – conclude Mauro Avello -, grazie alla disponibilità collettiva della squadra che sta conducendo questa sfida, siamo in grado di accogliere ulteriori proposte sia inerenti i temi portanti, sia candidature (e autocandidature) per le liste di Essere Marino e del PCI.”.

(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: